Defissione manifesti elettorali abusivi non di competenza dell’Ufficio Elettorale

Presenza dei 6×3 è regolare entro il trentesimo giorno dalle elezioni

Non rientrerebbero nelle specifiche competenze dell’Ufficio Elettorale del Comune di Monopoli la defissione di eventuali manifesti abusivi, l’accertamento delle violazioni e l’applicazione delle sanzioni ai responsabili.

In ogni caso, si precisa, che l’oscuramento dei manifesti 6×3 i cui spazi erano stati regolarmente acquistati presso un gestore privato (e, quindi, non abusivi) è conforme alla normativa attualmente vigente.

Secondo l’art. 6 della legge 4 aprile 1956 «dal 30° giorno precedente la data fissata per le elezioni è vietata ogni forma di propaganda elettorale luminosa o figurativa, a carattere fisso in luogo pubblico, escluse le insegne indicanti le sedi dei partiti».

Pertanto, a partire dal 2 febbraio scorso, essendo vietata nei trenta giorni precedenti alle elezioni la propaganda figurativa fuori dagli spazi comunali, sono stati oscurati i manifesti 6×3 i cui spazi erano stati regolarmente acquistati.