Venerdì 16 febbraio, ore 18.00 e 21.00, il regista Mirko Pincelli e l’attore Nico Mirallegro presenti al cinema Vittoria di Monopoli al quarto appuntamento del festival dedicato al cinema italiano

Il film “The habit of beauty” (2016), opera prima di finzione del documentarista Mirko Pincelli, sarà proiettato venerdì 16 febbraio alle ore 18.00 e alle 21.00, e in replica sabato 17 febbraio alle ore 16.00, presso il cinema Vittoria di Monopoli (Ba), in occasione del quarto appuntamento del Sudestival, il festival lungo un inverno dedicato al cinema italiano d’autore. Il regista e l’attore Nico Mirallegro presenteranno il film e incontreranno il pubblico prima e dopo le proiezioni insieme a Michele Suma, direttore artistico della manifestazione organizzata dall’Associazione Sguardi.

I protagonisti del film sono Elena (Francesca Neri) ed Ernesto (Vincenzo Amato), una coppia lacerata dalla tragica morte del figlio Carlo. Tre anni dopo l’incidente, Ernesto, fotografo di moda che tiene dei corsi in carcere, incontra Ian (Nico Mirallegro), giovane problematico che prende sotto la sua ala come assistente. La scoperta di una malattia terminale, spinge Ernesto a contattare l’ormai ex moglie Elena per organizzare un’ultima mostra fotografica con le sue opere migliori. Col passare del tempo tra i tre si crea una sorta di equilibrio familiare ed Ernesto ed Elena capiscono che aiutare Ian ad uscire dalla sua vita difficile, è l’unico modo per superare l’immenso dolore per la perdita del figlio.

Come di consueto il film sarà preceduto, alle ore 20.45, dalla proiezione di “Bunkers” di Anne‐Claire Adet il cortometraggio della sezione Sudestival in corto, quest’anno a cura del Migranti Film Festival. Il corto è un’immersione sensoriale in prima persona nell’esperienza soffocante di un rifugio sotterraneo in Svizzera risalente alla seconda guerra mondiale, nel quale, a decine di metri di profondità, vengono oggi rinchiusi i richiedenti asilo. Il film invita lo spettatore a vivere l’angoscia di uno di loro, Mohammad, che rievoca la sua esperienza di vita sotterranea.

Il festival proseguirà poi sabato 17 febbraio, alle ore 18.00, presso la Biblioteca Rendella di Monopoli, dove in occasione degli Incontri del Sudestival il regista Alessandro Maria Buonomo presenterà il suo film “Sono Guido e non Guido” (2016), un mockumentary su uno dei più grandi poeti professionista viventi, Guido Catalano, e il suo gemello segreto.

A seguire, alle ore 21.00, presso la chiesa di San Pietro e Paolo di Monopoli, appuntamento con Sudestival in food. Percorso Enogastronomico nella Terra di Puglia, incontro dedicato alla Capitanata con esposizione e degustazione di prodotti agroalimentari e un laboratorio didattico dedicato a “Le erbe spontanee commestibili”.

Serata delle premiazioni € 8,00 – Costo d’ingresso alle singole proiezioni dei film in concorso € 5,00

Disponibile la TESSERA DEL SUDESTIVAL al costo di € 28,00 per le proiezioni serali. Ingresso repliche del sabato dei film in concorso € 4,00 Abbonamento pomeridiano del sabato € 20,00 – Riduzioni studenti universitari e over 65: abbonamento € 20,00

Sudestival è un progetto dell’Associazione Culturale Sguardi, diretto da Michele Suma. Realizzato con il sostegno della Regione Puglia‐Unione Europea: PATTO PER LA PUGLIA‐FSC 2014‐2020 “Spettacolo dal Vivo e Residenze Artistiche”, della Città di Monopoli e della Fondazione Puglia. Patrocini dell’Assessore all’Industria Turistica e Culturale – Gestione e Valorizzazione dei

Beni Culturali della Regione Puglia, della Città di Monopoli, del Comune di Conversano, di Apulia Film Commission, dei 100autori e dell’ UNIBA.