Il monopolitano Sebastiano Sciacqua ai “Soliti Ignoti – Il Ritorno”

«A breve, sarò anche nel programma di Paolo Bonolis “Avanti un altro”, dove anche li ho passato il provino. Speriamo bene almeno in questo»

È andata in onda domenica (11 febbraio 2018) la puntata in cui il 24enne monopolitano Sebastiano Sciacqua (studente dell’Accademia di Belle Arti di Macerata “Corso di Fotografia” che venerdì si laureerà in fotografia per i Beni Culturali ottenendo il Diploma Accademico di Secondo Livello) ha partecipato ai “Soliti Ignoti – Il ritorno”, il programma (basato sul format americano Identity) condotto da Amadeus su Rai Uno, dove il concorrente, per aggiudicarsi il montepremi in palio di 250.000 euro, dovrà utilizzare logica, intuito e capacità di osservazione e abbinare a ognuno degli “ignoti” presenti in studio la giusta identità.

«Ho mandato la mia richiesta di partecipazione su internet – spiega Sebastiano ai nostri microfoni – dopo, nel mese di gennaio, sono andato ad Ancora presso la Rai per fare il provino. Eravamo all’incirca centonovanta persone; ne hanno prese solamente cinque. Il provino consisteva nella presentazione di me stesso e, in una simulazione del gioco. Il tutto davanti alle telecamere e ad una commissione di produzione. Dopo una settimana – racconta – ho ricevuto la chiamata direttamente dalla produzione di Roma, dove ho registrato la puntata mercoledì 7 febbraio. Ho deciso di accettare e quindi andare, per fare una nuova esperienza e poichè ho studiato da sempre il mondo del cinema, della televisione e della fotografia, mi piaceva l’idea di capire più da vicino il magico meccanismo di questa grande macchina. Non ho vinto nulla, perché sono stato preso dall’ansia delle telecamere e del pubblico che mi fissava. Comunque è stata una bellissima esperienza. A breve, sarò anche nel programma di Paolo Bonolis “Avanti un altro”, dove anche li ho passato il provino. Speriamo bene almeno in questo» confida.

IL VIDEO DELLA PUNTATA