VIDEO/FOTO – Calorosa accoglienza riservata a Monopoli al Cardinale Francesco Monterisi

In attesa della Veglia di Preghiera a Cala Batteria, l’inviato straordinario del Santo Padre ha presieduto una celebrazione eucaristica in Cattedrale

 

Mentre a Cala Porto Vecchio si ultimava l’allestimento dei gozzi con lampare che, stanotte, faranno da cornice alla rievocazione del tradizionale approdo della Madonna della Madia in occasione del IX° centenario dalla sua prodigiosa venuta, in Largo Plebiscito, autorità civili e militari, forze combattentistiche e d’arma e confraternite attendevano l’arrivo del Cardinale Francesco Monterisi (inviato straordinario di Papa Francesco) calorosamente accolto affinché rievochi le gesta compiute dal Vescovo Romualdo, esattamente novecento anni fa, in quella fredda notte del 16 dicembre 1117 allorquando l’icona bizantina della Protettrice di Monopoli giunse al Porto per portare la sua protezione e le travi per completare il tetto dell’allora costruenda cattedrale romanica.

Per l’occasione, il Sindaco Emilio Romani ha consegnato al Cardinale Monterisi un presente, ringraziandolo per la sua presenza.

In processione, ci si è diretti verso la Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia”, dove l’inviato straordinario ha presieduto una solenne celebrazione eucaristica.

Al termine della partecipata funzione religiosa, è stata inaugurata presso il Museo Diocesano la mostra di dipinti e stampe sulla Madonna della Madia denominata “Con Maria nell’arte e nella fede”, curata da Martino Cazzorla (Dirigente Scolastico del Polo Liceale “G. Galilei” di Monopoli) e da Michele Lafronza (cerimoniere del Comitato Festa Patria).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.