FOTO – Assemblea cittadina sul Piano di Zonizzazione Acustica

Il Comitato dei Residenti del Centro Storico ed in via Procaccia ha sollecitato l’Amministrazione Comunale a discutere delle osservazioni formulate


Le osservazioni del Comitato dei Residenti del Centro Storico ed in via Procaccia al PZA


Assemblea cittadina, martedì nella Chiesa dei SS Pietro e Paolo, del Comitato dei Residenti del Centro Storico ed in via Procaccia allo scopo di sollecitare l’Amministrazione Comunale a discutere delle osservazioni formulate al Piano di Zonizzazione Acustica, di cui il Comune di Monopoli intende dotarsi.

Non un incontro inter nos, ma un confronto aperto al contradditorio grazie alla presenza di alcuni rappresentanti dell’attuale maggioranza al governo della città.

Il primo ad intervenire dopo la premessa del Coordinatore del comitato, prof. Angelo Giangrande e, dell’ingegner Melchiorre che ha illustrato le osservazioni proposte, è stato il Consigliere Comunale con delega alla Formazione e Personale, Polizia Municipale e Contenzioso, avv. Massimo Mastronardi, che ha sottolineato quanto il Corpo sia di molto sottodimensionato e che, nonostante ciò, si stia cercando di portare almeno due nuove unità e, si abbia chiesto agli agenti di Polizia Locale di fare un terzo turno sino alle 3 di notte nel fine settimana, facendo registrare un incremento dei controlli sul territorio  e, chiarendo che la misurazione con fonometri – spesa che tuttavia può anche essere messa in bilancio – non rientra nelle loro mansioni e che perciò sarebbe auspicabile proporre una convenzione con personale specializzato.

L’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli, invece, ripercorrendo le fasi dell’inaspettato boom turistico in città ed affermando che perciò ci voglia tempo per risolvere alcune criticità ha lanciato la proposta alla prossima amministrazione comunale che realizzi un impianto di videosorveglianza, utile come deterrente per contrastare il fenomeno degli atti vandalici.

A pronunciarsi sul Piano di Zonizzazione Acustica è stato l’Assessore al Demanio ed alla Pianificazione Integrata del Territorio Stefano Lacatena che ha assicurato il fatto che le osservazioni saranno valutate dai tecnici e che, non appena pronto, il piano sarà trasmesso “senza indugio” alla Città Metropolitana di Bari.

All’assemblea ha partecipato anche l’operatore Cesare Bellantuono (settore stabilimenti balneari) che ha suggerito ai membri del comitato di cambiare denominazione in “pro turismo sostenibile” e perciò di battersi contro qualsiasi forma di inquinamento – non soltanto quello acustico – per rendere Monopoli maggiormente vivibile.  

Questo slideshow richiede JavaScript.

197 Visite totali, 2 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33

Lascia un commento