Monopoli tappezzata di manifesti in ricordo di Gabriele Sandri

“GABRIELE VIVE” anche a distanza di dieci anni dalla sua morte

Un messaggio chiaro, inconfondibile: “GABRIELE VIVE” anche a distanza di dieci anni dalla sua morte.

A “gridarlo”, la tifoseria biancoverde che, sabato scorso, ha tappezzato Monopoli di manifesti in occasione del X° anniversario dalla prematura dipartita di Gabriele Sandri, il tifoso laziale che, l’11 novembre 2007, è stato raggiunto da un proiettile esploso da un poliziotto all’autogrill di Arezzo (dove pare che si stesse assistendo ad un accenno di rissa tra juventini e laziali), mentre era seduto sul sedile posteriore di un’autovettura guidata da un amico per andare a vedere la “sua” Lazio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.