Novità sulla scomparsa del 26enne monopolitano Giovanni Longo

Ritrovati il cellulare ed il portafogli

Sono stati ritrovati incastrati ai piedi del letto (su cui a volte dormiva nell’abitazione di famiglia in campagna) vicino ad uno scatolone sotto ad un cuscino, il portafogli (con la carta di identità, 30 euro in contanti e diversi santini) ed il cellulare del 26enne monopolitano Giovanni Longo, scomparso il 6 marzo scorso.

Di lui, nessuna traccia sino al ritrovamento di questi due effetti personali.

Il caso di scomparsa è stato così nuovamente trattato dalla nota trasmissione di “Chi l’ha visto?” nella puntata andata in onda ieri sera.

Per la prima volta, scongiurando il peggio, i genitori del giovane hanno raccontato la loro storia e lanciato un appello sia a chi possa essere a conoscenza di elementi utili alle indagini che allo stesso Giovanni affinché possa tornare presto a casa.

LA PUNTATA (1:25:00)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.