Sab. Dic 14th, 2019

The Monopoli Times, la nuova frontiera dell'informazione

GIORNALE E WEBTV NEWS. notizie h24, 7 giorni su 7. "Scrivere" è sempre nascondere qualcosa in modo che poi venga scoperto (Italo Calvino)

In arresto, pregiudicato monopolitano in preda ai fumi dell’alcol

Non era la prima volta che i residenti della zona avevano segnalato le sue intemperanze

Venerdì sera, il pregiudicato 44enne monopolitano, I.F., è stato arrestato dagli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza per resistenza e violenza a pubblico ufficiale e, per questo, condotto presso la Casa Circondariale di Bari dove si trova ora rinchiuso in stato di custodia cautelare dopo la convalida dell’arresto, avvenuta sabato con giudizio direttissimo.

In preda ai fumi dell’alcol che, già in passato, gli hanno causato non pochi problemi con la giustizia (tanto da essere stato già arrestato per maltrattamenti nei confronti della compagna ed altri reati) e, nonostante i numerosi interventi di tutte le strutture preposte e, le innumerevoli contravvenzioni per ubriachezza molesta, l’uomo avrebbe picchiato la compagna ed infastidito i clienti di un’attività commerciale, dopo che le urla della donna avevano allertato il vicinato.

Per le segnalazioni giunte alla Sala Operativa, sul posto, interveniva una volante. I poliziotti trovavano il pregiudicato per strada ed i vicini che inveivano nei suoi confronti, ormai stanchi per le ripetute scene di violenza a cui hanno dovuto assistere. Nel frattempo, la compagna scendeva per strada e solo l’intervento degli operatori della volante impediva che ricominciasse il violento litigio. Stavolta, però, il pregiudicato si scagliava addirittura contro gli agenti di Polizia per impedire che fosse sottoposto a controllo, causando lesioni guaribili in 5 e 3 giorni ai due operatori.