I festeggiamenti in onore del Santo Patrono di Monopoli e della Gente di Mare sono culminati in Largo Portavecchia

Questa sera, con rinnovata fede e devozione, la comunità monopolitana è tornata ad affidarsi nelle mani di san Francesco da Paola, Patrono di Monopoli e della Gente di Mare.

In occasione dei solenni festeggiamenti religiosi in onore del santo, al termine della santa messa presieduta dal Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli Mons. Giuseppe Favale che, nel tardo pomeriggio, è stata celebrata nel Convento della Parrocchia SS Trinità in San Francesco da Paola di Monopoli, il Sindaco Ing. Emilio Romani ha nuovamente affidato, come da tradizione, le chiavi della città al suo custode; in processione, la sacra effigie del santo è stata condotta sul sagrato della Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia” dove, nel frattempo, il Primo Cittadino è entrato per lasciare una corona di fiori con lo stemma cittadino davanti all’altare ligneo dedicato a san Francesco da Paola. La processione ha ripreso così il suo cammino per giungere in Largo Portavecchia per la tradizionale cerimonia di benedizione del mare; non prima di aver lasciato un omaggio floreale alla sacra effigie del Patrono di Monopoli e della Gente di Mare custodita in un cortile da cui si accede alla nuova area giochi realizzata nel fossato di via Cadorna.

I fedeli in trepidante attesa hanno sentitamente partecipato alla preghiera che Padre Miki Mangialardi ha rivolto a san Francesco da Paola, mentre il Sindaco Romani ed il Presidente Onorario dell’A.N.M.I. (Associazione Nazionale Marinai d’Italia) – Gruppo di Monopoli, Cav. Luca Ruggiero, salivano assieme ad una delegazione di pescatori a bordo di un’imbarcazione circondata da suggestivi gozzi con lampare – sotto l’attento controllo degli uomini dell’Ufficio Circondariale Marittimo di Monopoli a bordo di una motovedetta – per deporre in mare due corone d’alloro: una delle quali, quella dei Marinai d’Italia, proprio in suffragio dei caduti del mare.

A chiudere la partecipata cerimonia religiosa con cui i solenni festeggiamenti sono culminati, un meraviglioso spettacolo pirotecnico in mare: Monopoli si è trovata per la prima volta a vivere altre nuove intense emozioni.

La processione (allietata dalla Banda del Giubileo – Città di Monopoli) si è ricomposta per il rientro del santo in convento. La serata è proseguita con un concerto dei “Godplay”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

1,562 Visite totali, 1 visite odierne