Sciopero a macchia di leopardo al mercato del martedì

Gli ambulanti protestano a suon di clacson contro la “Bolkestein”

La protesta contro la “Bolkestein” monta anche a Monopoli.

Questa mattina, un gruppo di ambulanti ha aizzato altri commercianti a seguirli per scioperare a suon di clacson contro un emendamento della direttiva comunitaria denominata “Bolkestein” (approvata dalla Commissione Europea nel 2006) che è stato presentato nel Decreto Milleproroghe 2017, il maxiemendamento sottoposto all’attenzione della Camera dei Deputati dove sarà approvato definitivamente entro il 28 febbraio prossimo.

Uno sciopero che, tuttavia, si è esteso a macchia di leopardo; ciò nonostante, infatti, diverse bancarelle erano aperte. Ergo, l’azione di protesta non è risultata massiccia come magari ci si auspicava, forse perché anche tra gli ambulanti stessi si conoscevano in maniera superficiale le motivazioni per le quali scioperare: sostanzialmente, la messa a bando di tutte le concessioni per il commercio su area pubblica entro maggio 2017.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.