La Commissione congiunta è tornata a dialogare con operatori e residenti

Operatori turistici e residenti, ancora una volta, sono tornati uno di fronte all’altro per discorrere del nuovo Piano di Zonizzazione Acustica che la massima Assise cittadina sarà presto (ri)chiamata ad adottare; il punto all’ordine del giorno della scorsa seduta consiliare è stato rimandato a data da destinarsi.

Continua così il braccio di ferro prodotto, in questi anni, dalla movida “selvaggia”.

Nonostante un primo incontro con gli operatori turistici e le associazioni di categoria ed un secondo, invece, con il Comitato dei Residenti del Centro Storico e di via Procaccia di Monopoli, la Commissione congiunta composta dalla I^ Commissione Consiliare “Urbanistica” e la V Commissione Consiliare “Ambiente” è stata riconvocata, oggi pomeriggio, sempre all’interno della Sala Riunioni “Brigida-Rozzoli” a Palazzo di Città per schiarire le idee dei suoi componenti.

Respinta dai residenti la proposta di diminuire i decibel per l’allietamento musicale dopo una certa ora, i dubbi da dissipare vertono sugli orari che dovranno determinare lo stop della musica dopo una certa ora.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.