Performance artistica degli studenti del Liceo Artistico “Luigi Russo”

Questo slideshow richiede JavaScript.


Domenica scorsa, Palazzo Palmieri è tornato a rivivere con uno straordinario omaggio a De Nittis.

Con una performance artistica, nelle stanze di Palazzo Palmieri, opere come “Il pranzo del Vescovo”, “Lettera d’amore” hanno preso vita in questo esperimento grazie agli studenti del Liceo Artistico “Luigi Russo” di Monopoli che hanno vissuto così un’esperienza particolare in grado di condurre lo spettatore nel pieno Ottocento.

Nel salone principale è stata ricostruita la scena come in un set cinematografico. Un percorso dove l’autore, De Nittis, osserva le sue opere stando fermo sull’uscio della porta d’ingresso del salone (come nel suo autoritratto).

Il lavoro è stato realizzato in diversi momenti e con diverse tecniche di ripresa e montaggio, una sorta di breve viaggio nel passato, mentre con il mannequin challenge i protagonisti sono apparsi congelati dal tempo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.