FOTO – La “processionaria” del pino invade il Parco Chiara Lubich

Diversi parassiti anche sui pini antistanti l’ingresso di Cala Porto Rosso

Mentre si attende l’intervento di manutenzione del verde pubblico programmato dall’Amministrazione Comunale, la “processionaria” del pino invade il Parco Chiara Lubich e gli alberi antistanti l’ingresso di Cala Porto Rosso.

Le fotografie che vi proponiamo sono state scattate soltanto pochi istanti fa.

È possibile perciò constatare che, nonostante le basse temperature dei giorni scorsi e dell’ultima ondata di maltempo, la situazione sia già degenerata.

I parassiti della specie “Thaumetopoea pityocampa” (molto più comunemente chiamata “processionaria” del pino per via della caratteristica abitudine di muoversi sul terreno in fila) infestano la pineta, rappresentando un serio pericolo per bambini e animali domestici.

Non è la prima volta che parliamo degli effetti nefasti che l’artropode dell’ordine dei lepidotteri (appartenente alla famiglia Notodontidae) provoca alla nostra salute.

Venendone in qualsiasi modo in contatto, soprattutto con gli occhi o vie respiratorie e digestive, così come se trasportati dalle raffiche di vento, i peli urticanti che si separano facilmente dalla larva (che li porta sul dorso) provocano una reazione urticante conseguente al rilascio di istamina, che può provocare addirittura uno shock anafilattico con pericolo di morte, attraverso orticaria, sudorazione, edema in bocca e in gola, difficoltà di respirazione, ipotensione e perdita di coscienza.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.