Prosegue la 37^ stagione concertistica degli Amici della Musica “Orazio Fiume” di Monopoli

Dopo gli strepitosi successi degli ultimi appuntamenti, la 37^ stagione concertistica degli “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli prosegue ancora con un concerto jazz del MAX DE ALOE QUARTET

MAX DE ALOE QUARTET

Max DE ALOE armonica cromatica

Roberto OLZER pianoforte

Marco MISTRANGELO contrabbasso

Nicola STRANIERI batteria

BORDERLINE e ALTRI RACCONTI

Tra normalità e follia nell’arte

Borderline è il nuovo progetto e nuovo CD per il collaudatissimo quartetto di Max De Aloe. Nel concerto si potranno ascoltare vecchi e graditissimi standard della tradizione jazz (Thelonious Monk, Gorge Gerswhin, Henry Mancini, Jerome Kern) ma anche qualche eco di tango e arie d’opera pucciniane rivisitate in chiave jazz, oltre a brani originali del quartetto.

Un progetto a largo respiro, in linea con la musica di Max De Aloe e del suo quartetto, sempre capaci di miscelare non solo differenti generi musicali ma anche mondi artistici apparentemente lontani come hanno dimostrato alcuni recenti progetti e dischi: Lirico incanto ( 2008) – rivisitazione di arie d’opera, Bradipo (2010) e Bjork on the moon (2012) dedicato alla musica della grande cantante e compositrice islandese. Un repertorio varie e coinvolgente che non mancherà di affascinare anche un pubblico non solito ai concerti jazz.

Max DE ALOEannovera nel suo curriculum prestigiose collaborazioni in sala di registrazione e/o dal vivo con musicisti del calibro di Kurt Rosenwinkel, Adam Nussbaum, Bill Carrothers, Eliot Zigmund, Mike Melillo, Don Friedman, Garrison Fewell, Dudu Manhenga, Franco Cerri, Renato Sellani, Gianni Coscia, Gianni Basso, Dado Moroni, ecc. suonando in importanti rassegne e festival in Italia e all’estero.

Ha all’attivo nove album come leader e una quindicina come ospite, ma anche spettacoli in solo, realizzazioni di colonne sonore per spettacoli teatrali e documentari, oltre a collaborazioni con poeti, scrittori e registi.

Nel “Top Jazz” 2008, il referendum che il mensile “Musica Jazz” realizza ogni anno tra sessantacinque giornalisti di jazz di tutte le testate specializzate e dei più noti quotidiani italiani, Max De Aloe si è aggiudicato il terzo posto come “Musicista dell’anno” nella categoria “Voce e miscellanea” e primo armonicista jazzin Italia (stesso risultato ottenuto nel 2009 e 2010).

Divide la sua attività professionale tra quella concertistica e quella didattica.

E’ fondatore e direttore del Centro Espressione Musicale di Gallarate, dove insegna teoria musicale, pianoforte moderno e armonicacromatica ed è stato docente dell’Accademia d’Arti e Mestieri dello

Spettacolo del Teatro alla Scala di Milano per i corsi finanziati dal fondo sociale europeo.

È endorser dell’ azienda tedesca Hohner, la più accreditata azienda costruttrice di armoniche.

Roberto OLZERha compiuto percorsi di studio, acquisendone i relativi diplomi e lauree, in: Organo e Composizione Organistica(1994), Filosofia (1997), Pianoforte (2003), Tecnica Alexander (2008).

Ha frequentato inoltre vari Seminari di improvvisazione jazzistica (1994 – 2000). Nel contempo ha sviluppato la propria attività musicale in più settori:

• come concertista, in ambito classico e jazzistico, come organista e pianista, tanto in veste solistica che a capo di proprie formazioni o all’interno di ensamble corali ed orchestrali.

• come arrangiatore, realizzando arrangiamenti per quartetti d’archi, per il decimino di Ottoni del Teatro alla Scala di Milano, per l’orchestra del Teatro Coccia di Novara, per le orchestre delle Scuole ad indirizzo musicale.

• come compositore, pubblicando sinora “Tetragono” per clarinetto e pianoforte; “Sciccareddu”; “Per Geometrico Destino” per soli,coro e orchestra.

Ha al suo attivo 7 cd di cui 2 come leader.

Marco MISTRANGELObassista e contrabbassista, diplomato al conservatorio di Piacenza, dal 1996 si dedica principalmente al jazz e alla musica moderna.

Ha collaborazioni con importanti jazzisti italiani e stranieri.

Nei primi mesi del 2007 forma il trio di latin jazz “Iguazu” con il batterista/percussionista italo/argentinoAlex Battini.

Vanta collaborazioni anche nel mondo della musica leggera e d’autore. Ha inciso in questi anni oltre 20 cd spaziando tra jazz, musica latina, canzone d’autore e musiche per il teatro.

Nicola STRANIERI ha iniziato gli studi con Angelo Visconti, studiando in seguito con Enrico Lucchini e Tullio De Piscopo.

Ha partecipato a diversi seminari tenuti da importanti musicisti come Peter Erskine, Enrico Rava e John Riley.

Svolge un’intensa attività suonando in importanti jazz clubs e partecipando a diverse rassegne e festivals in varie città italiane e straniere.

Annovera prestigiose collaborazioni in concerto ed in sala di registrazione con numerosi musicisti jazz, di fama internazionaleed italiani.

Attualmente svolge attività didattica presso la “Scuola di Musica Dedalo” di Novara dove coordina la sezione di jazz e musica moderna

Il concerto, avrà luogo giovedì 26 gennaio p.v. nell’auditorium “Bianco-Manghisi” in via Cappuccini.

INGRESSI

Biglietto intero € 7,00 – Biglietto ridotto € 5,00

Abbonamento intero compresi concerti-evento € 95,00

Abbonamento ridotto compresi concerti-evento € 75,00

Abbonamenti e biglietti ridotti per i soci dell’Ass. Amici della Musica“Orazio Fiume” di Monopoli,

i giovani fino a 18 anni, gli anziani oltre 65 anni e i diversamente abili.

Porta ore 20,30 – Sipario ore 21,00

Per informazioni.

ArtesuonoPz. S.Antonio 34 MonopoliTel./Fax 080 9372978

Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume”Tel. 368.3718174

– Fax 080 2142402

www.amicimusicamonopoli.comamicimusicamonopoli@libero.it

Biglietti Online

www.amicimusicamonopoli.com

(Visa-Mastercard e prepagate)

Visita il nostro sito o seguici su facebook

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.