Ha battuto il volenteroso Galatina, consolidando la terza posizione in classifica 

Comincia con una vittoria il nuovo anno per l’AP Peugeot Tartarelli Monopoli che sul gelido campo di Nardò batte 66-71 il volenteroso Basket Calimera, consolidando il terzo posto in classifica. L’AP inizia con un buon parziale chiudendo il primo quarto in vantaggio, ma i ragazzi di coach Battistini riescono a trovare la giusta chiave di lettura chiudendo la prima parte di gioco sul 38-37. La fase di sostanziale equilibrio perdura anche nel terzo quarto in cui i lunghi monopolitani gravati da parecchi falli, sono prudentemente in panchina in attesa dei minuti finali: Danilo Feruglio, non si perde d’animo e fornisce una prova di maturità e concretezza guidando i compagni al vantaggio. Nell’ultimo quarto il Calimera prova a rientrare ma i ragazzi di coach Cazzorla recuperando esperienza in campo con Roberto Rollo, Vincenzo Persichella e Gianluca Marseglia affrontano il quarto decisivo distinguendosi in difesa con importanti recuperi e rimbalzi, gestendo al meglio il finale di gara conquistando una vittoria meritata.
Conclusa la quarta di ritorno, in testa al girone B primeggia a punteggio pieno l’Anspi Taranto con 24 punti, seguita da Lupa Lecce (20 punti), quindi AP (18), Pall. Br (14), Calimera (12) e New Basket Lecce (10); queste le 6 formazioni in lotta per i 5 posti disponibili per la pool promozione.
Riflettori sul Pala Ipsiam al centro dell’attenzione con le due sfide al vertice in programma domenica 22 (Lupa Lecce) e giovedì 26 gennai l’Anspi S. Rita: l’AP in campo pronta a fare la sua parte per difendere e migliorare la posizioni alte della classifica, rinforzata dall’innesto di Roberto Cipulli che a Nardò ha disputato la sua prima partita stagionale. Roberto Cipulli elettrizzato per il rientro sul campo in maglia AP commenta «era da tempo che non giocavo, sono stato fermo per circa otto mesi e rientrare è stato un motivo di orgoglio e di emozione, il tutto è stato più facile perché conoscevo già il gruppo dei giocatori che la società. La nuova formula di questa serie D mi lascia un po’ perplesso perché sembra di fare un campionato nel campionato». In merito alla partita continua «abbiamo iniziato forte, giocando il primo quarto in maniera molto fluida e positiva e ciò mi ha permesso di integrarmi subito con i compagni. Nel prosieguo della gara abbiamo avuto un momento di difficoltà, ma abbiamo gestito molto bene gli ultimi due quarti. Adesso ci dobbiamo impegnare per le prossime due gare e gestire bene le condizioni fisiche di tutti».
Per un rientro importante la serie D regionale perde un grande protagonista Pietro Leoncavallo centro dell’AS Basket Corato che per ragioni di lavoro fuori regione è costretto a lasciare il basket. Grande atleta e grande uomo, bell’esempio per le giovani leve: il basket palestra di vita ma non solo basket nella vita.
Dunque Domenica alle ore 18.00 al Pala Ipsiam scontro al vertice che vedrà impegnata la formazione AP, contro la Pallacanestro Lupa Lecce di coach Tonino Bray al secondo posto in classifica. Una formazione esperta costruita con l’obiettivo di vincere il campionato che schiera tra gli altri Manuele Mocavero, Antonio Caloia, Stefano Sierena. Da non dimenticare l’appuntamento di giovedì 26 gennaio alle 20.30 IPSIAM AP Peugeot Tartarelli – Anspi S. Rita. Due match impegnativi che l’AP conta di affrontare con il calore e sostegno del pubblico monopolitano.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.