Lama Belvedere, Franco Muolo tira in ballo il definitivo completamento dei lavori

Gentile Direttore,
Innanzitutto le auguro Buon Anno e, com’è mio solito, approfitto per “festeggiare” il primo giorno del 2017 augurando a me stesso e a tutti i miei concittadini che la nostra Civica amministrazione, prima del suo (sembrerebbe) prossimo scioglimento, voglia prendere in considerazione la possibilità di rendere fattibile il definitivo completamento dei lavori della Lama Belvedere. Punto il dito su questa necessitá, assolutamente utile per la nostra bellissima città, giacchè stamane, non sapendo come impiegare il mio tempo, ho pensato di farmi una lunga passeggiata all’interno e all’esterno dell’alveo del torrente Ferraricchio. La giornata splendida come non mai ha fatto si chè io potessi ammirare e godere più da vicino le meraviglie di quell’oasi cittadina in assoluta solitudine e soltanto in compagnia di docili e beati cinque asinelli tutti dediti alla ruminazione di frasche d’ulivo. La solitaria osservazione mi ha consentito di eseguire numerose fotografie e trasmetterne copie ad alcuni miei familiari per provare se fossero a conoscenza di tale bellezza e chiedendo loro se sapessero dove io mi trovassi. Ebbene, nessuno mi ha indicato il posto giusto e qualcuno addirittura mi invidiava pensando in chissà quale località europea mi trovassi il primo dell’anno a festeggiare e godere di un posto così lussureggiante. Non aggiungo altro. Speriamo che, insieme alla nuova sistemazione della via Amleto Pesce, i nostri politici tutti vogliano lasciare una traccia indelebile sul nostro paese del loro operato, pensando alla tutela e alla conservazione di quel polmone verde che mai come oggi serve a migliorare la salubrità della nostra aria.
Franco Muolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.