Rispettivamente quarto e quinto posto nella categoria “Over 40” e “Senior pesi massimi” e, terzo e quinto posto in “Over 40” e “Fitness 2”


Hanno atteso questo momento con grande trepidazione, i bodybuilder Antonio Bruno e Cassandra Manzari che hanno partecipato alla WNBA World Championship 2016 di Madrid, conquistando rispettivamente un quarto e quinto posto nella categoria “Over 40” e “Senior pesi massimi” e, un terzo e quinto posto in “Over 40” e “Fitness 2”.

Un risultato soddisfacente per entrambi, che ringraziano coach Kristian Montevecchi e coach Annalisa Ghirotti per essere riusciti ad arrivare nella forma fisica che gli ha permesso di gareggiare con atleti di altissimo livello e di vivere una bellissima parentesi grazie al presidente Chema Menéndez A. Febus per la grandiosa ospitalità e professionalità dimostrata.

“Finalmente anche il Mondiale WNBA è finito – commenta Bruno, che ha subito una trasformazione in soli due anni e mezzo di lavoro costante – gara che mi ha portato a lavorare un intero anno e, a parte la stanchezza, ne esco molto soddisfatto. Lunedì – ha aggiunto – riparte un’altra peakweek in direzione Csenatural Body II in Calabria, l’ultima gara 2016”.

Anche la compagna Manzari esprime grande soddisfazione per i risultati conseguiti: “Ora avanti tutta – asserisce – per il prossimo contest, Csen Natural – Body 2 (Cittanova-Rc) e poi sotto a migliorare sempre più i punti carenti”.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.