Gara di ottimo livello per l’AP, sconfitta dall’Anspi Santa Rita

Prossimo impegno contro il Basket Calimera al PalaIPSIAM

L’AP Peugeot Tartarelli Monopoli sabato 22 ottobre a Taranto contro l’Anspi Santa Rita ha disputato una gara di ottimo livello, persa purtroppo sul finale 77-68.

Al Palafiom i ragazzi di coach Cazzorla hanno combattuto per portare a casa il risultato, fondamentale l’apporto di Marseglia, Feruglio e Rollo in doppia cifra con Palmitessa e Brunetti a spingere e pungere gli avversari. Buono l’esordio di Domenico Giorgio e la volontà di Persichella la cui prestazione è stata compromessa da una noiosa infiammazione tendinea. La Peugeot Tartarelli Monopoli corre difende e segna, qualità apprezzate dal folto pubblico tarantino presente alla gara, in uno splendido Palafiom tirato a lucido. Una partita giocata con la giusta strategia ma per ironia della sorte persa, «abbiamo subito questa sconfitta» commenta coach Cazzorla «in quella che è stata la partita in cui abbiamo giocato meglio. Ci è mancato forse un po’ di cinismo nei momenti topici della gara, in cui una piccola distrazione ha fatto perdere i buoni vantaggi che eravamo stati bravi ad ottenere».

La formazione avversaria vanta dalla sua un quintetto di valore ed esperienza: Sarli, Salerno, Fanelli e due stranieri di valore Allen e Rac (slavo alto 2,08 metri), autori del rush finale. Resta per l’AP la rabbia e la delusione di aver perso una gara condotta meritatamente con determinazione e sicurezza, sfuggita nel finale per l’incapacità di gestire il vantaggio accumulato più otto a due minuti dal termine e contenere lo strenuo sforzo di recupero esercitato dagli stranieri dell’Anspi Santa Rita. La formazione monopolitana seppur ancora incompleta per assenze forzose, è applaudita a fine gara, appare in crescita e sembra apprendere la consapevolezza che potrà dire la sua in questo campionato, «bisognerà voltare pagina, comprendere gli errori e avere una maggiore continuità nelle cose positive già dalla prossima giornata di campionato contro Calimera che è una squadra molto interessante» spiega Cazzorla.

Domenica 30 ottobre alle 18, infatti, arriva all’IPSIAM il Basket Calimera, impegnato a riscattare la sconfitta casalinga contro l’Invincta Brindisi dopo le due vittorie d’inizio di campionato. Un match verifica per le due formazioni, entrambe appaiate in classifica ma soprattutto il ritorno a Monopoli dell’AP alle prese di un calendario che ha riservato da subito 2 trasferte consecutive su campi importanti.

Ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.