FOTO – Lo sguardo obliquo, una mostra di illustrazione

Sarà visitabile presso la Libreria Minopolis sino al 12 novembre 2016

 

Sarà visitabile sino al 12 novembre prossimo dalle ore 9,30-12,30; 17,30 – 20,30 (escluso la domenica), la mostra di illustrazione itinerante denominata “Lo Sguardo Obliquo” che, sabato scorso, StorySelling ha inaugurata all’interno della Libreria Minopolis di Via Rattazzi, 18 a Monopoli.

Sono esposte ventitre opere di altrettanti illustratori sia italiani che esterni, i quali dialogheranno intorno ad un unico tema: la bellezza nascosta nel quotidiano.

Lo Sguardo Obliquo vuole raccontare la bellezza ai bambini, agli adulti, agli anziani, a tutti coloro che vorranno ascoltare. Quella bellezza lieve che non fa troppo rumore, non è chiassosa come i manifesti pubblicitari, non è una bellezza ingannevole. Vuole poter raccontare la bellezza quotidiana, nascosta nelle pieghe di un sorriso. Quella bellezza che ci permette di resistere nonostante tutto.

Perché itinerante? Perché Lo Sguardo Obliquo, dopo la sua inaugurazione sabato 17 ottobre presso La Biblioteca dei Ragazzi[e] di Bari (Parco di Largo 2 Giugno, ingresso da Viale della Resistenza) e la sua permanenza lì per un mese, per la durata di un anno viaggerà per l’Italia raggiungendo le biblioteche e le librerie che vorranno ospitarla.

Ad ottobre 2016, con la chiusura dell’esposizione, le opere gentilmente concesse dagli illustratori saranno donate agli istituti scolastici che ne faranno richiesta.

Gli illustratori in mostra: Jenni Desmond, Pia Valentinis, Maurizio A.C.Quarello, Chiara Criniti, Catarina Sobral, Isabella Mazzanti, Andrea Calisi, Elena Odriozola, Angela Perrini, Roger Olmos, Massimiliano Di Lauro, Júlia Sarda, Francesca Quatraro, Andrea Alemanno, Sybille Kramer, Francesca Chessa, Arianna Operamolla, Simona Dimitri, Marco Somà, Isabella Grott, Sonia M.L.Possentini, Marco Scalcione, Roberto Blefari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.