Immigrazione irregolare, un’infamante scritta compare a Monopoli

Il Sindaco Romani stigmatizza l’accaduto: “Ritengo che sia una brutta pagina che non rispecchia il sentimento di accoglienza dell’amministrazione comunale e dei monopolitani”

Un insulto agli immigrati irregolari.

Questa mattina, l’ennesimo atto vandalico è stato perpetrato sul lungomare di via Ungaretti, dove è stata realizzata un’infamante scritta con l’ausilio di una bomboletta spray.

Il Sindaco del Comune di Monopoli Emilio Romani è attraverso la propria pagina Facebook stigmatizza l’accaduto: “In relazione alle vergognose scritte apparse nella giornata di oggi sul lungomare di via Ungaretti ho subito interpellato l’Assessore ai Lavori Pubblici Angelo Annese e il Dirigente dell’Area Organizzativa Lavori Pubblici Ing. Pompeo Colacicco affinché si provveda da subito alla rimozione.  Ritengo che sia una brutta pagina che non rispecchia il sentimento di accoglienza dell’amministrazione comunale e dei monopolitani. Spero che chi ha fatto questo ignobile gesto si renda conto di quanto sia stato stupido. Gesti vili come questo non devono trovare spazio in una città come Monopoli“.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.