Venerdì, ore 11:55

Sabato 21 maggio 2016 alle 19:30 presso il Museo Archeologico di Egnazia 

Sabato 21 maggio 2016 alle ore 19.30, in occasione della Notte Europea dei Musei, il Museo Archeologico di Egnazia presenta al pubblico alcuni importanti recenti ritrovamenti, che vanno ad arricchire il percorso espositivo del museo.

Si tratta della  scultura in marmo scoperta lo scorso ottobre, insieme ad altri interessanti reperti, nella domus attigua alle Terme Pubbliche, durante lo svolgimento dell’ultima campagna di scavo condotta in concessione dall’Università di Bari, che annualmente effettua scavi didattici con gli studenti. La statua, che rappresenta una figura femminile panneggiata, restaurata nei giorni scorsi, sarà subito esposta nel museo.
Interverranno Raffaella Cassano, docente dell’Università di Bari e direttore scientifico del “Progetto Egnazia: dallo scavo alla valorizzazione” Fabrizio Vona direttore del Polo Museale della Puglia, Luigi La Rocca Soprintendente per i beni archeologici della Puglia, Angela Ciancio direttore del Museo di Egnazia.
Seguirà un concerto del Quartetto d’archi Classici per caso composto da:
Violino I: Lucia Carparelli
Violino II: Basilio Grande
Viola: Cecilia Santostasi
Violoncello: Sabrina Loperfido.

L’evento è organizzato con la collaborazione di Nova Apulia soc. cons. a r.l. Ingresso 1 euro

 

 Per informazioni e prenotazioni telefonare allo 080 4829742

 

 

 

Il Museo ed il Parco Archeologico di Egnazia, aperti tutti i giorni dalle ore 8,30 alle 19,30, sono raggiungibili dalla strada litoranea Savelletri /Monopoli-Capitolo

e-mail: pm-pug.museoegnazia@beniculturali.it

FB   Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia      Twitter @ArcheoEgnazia

 

Museo Nazionale e Parco Archeologico di Egnazia, Via delle Carceri, 87 – 72015 Savelletri di Fasano (BR)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.