nave militare (2)Venerdì, ore 19:30

L’unità idro-oceanografica è stata ormeggiata al Molo di Tramontana

Aretusa è il nome della nave idro-oceanografica della Marina Militare italiana che, ieri mattina, è stata ormeggiata al Molo di Tramontana.

 Si tratta di un’unità dalla peculiare architettura a catamarano, che è interamente realizzata in materiale composito FRP (Fibre Reinforced Plastic) e che è stata concepita per condurre attività idro-oceanografiche che si concretizzano nella realizzazione di rilievi portuali, costieri e d’altura attraverso operazioni di:
• scandagliamento;
• topografia della linea di costa e delle opere portuali;
• determinazione della natura del fondo marino;
• raccolta di informazioni geografiche nautiche finalizzate all’aggiornamento della documentazione nautica;
• individuazione di scafi affondati o di ostacoli sommersi pericolosi per la navigazione.

I dati così raccolti sono controllati e valorizzati tramite l’utilizzo di software dedicati. I rilievi effettuati consentono all’Istituto Idrografico della Marina di produrre:
• cartografia Nautica tradizionale ed elettronica per la sicurezza della navigazione;
• cartografia Militare;
• documentazione nautica, tecnica e scientifica utile per i naviganti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.