Furto, condannati in primo grado i due georgiani arrestati a Monopoli

Venerdì, ore 16:07

Bitontino condannato a tre anni e due mesi per un furto in un centro scommesse
L’attività di contrasto ai furti messa in atto dal locale Commissariato di Pubblica Sicurezza, oltre ad espletarsi con una costante attività preventiva, si sta effettuando con numerosi interventi ed indagini mirate ai gruppi criminali provenienti dal capoluogo o dalle cittadine limitrofe posti in essere dal Settore Anticrimine del Commissariato di P.S. anche con interventi effettuati presso direttamente presso i comuni di provenienza degli autori dei reati predatori.

L’esito di tali attività si sostanzia poi in alcuni fondamentali risultati giurisdizionali: infatti, sono stati condannati in primo grado i due georgiani U.D. di anni 31 e B.K di 27 anni arrestati nel mese di marzo scorso, per i quali è stato dimostrato la non occasionalità del loro furto commesso a Monopoli. Con l’esito degli accertamenti svolti i Giudici del Tribunale di Bari hanno potuto comminare la pena di due anni e due mesi, e i due georgiani sono restati agli arresti domiciliari nel comune di Noci.

Altro esito, ancora più positivo, la condanna di un bitontino che era stato arrestato a seguito di indagini, per un furto ad un centro scommesse, a cui è stata comminata la pena di tre anni e due mesi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.