VIDEO/FOTO – Strutture precarie, proposta modifica all’art. 45 del PPTR

Venerdì, ore 10:42

Per l’Assessore Lacatena: “lì hai la soluzione del problema”

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il concetto di “amovibilità” è quello intorno al quale dovrebbe ruotare la concezione delle strutture precarie.
In quest’ottica, ieri, si è tenuto un incontro promosso dalla CNA Monopoli in collaborazione con l’Amministrazione Comunale, che si è svolto presso la Sala Riunioni “Brigida-Rozzoli” a Palazzo di Città, al quale ha preso parte anche il Consigliere Regionale Marco Lacarra.
Dopo un lungo dibattito ed un’attenta analisi delle problematiche, si è convenuto che Lacarra si attiverà a chiedere un incontro in Regione per verificare che l’ipotesi legislativa proposta dall’Assessore al Demanio ed alla Pianificazione Integrata del Territorio Stefano Lacatena per evitare lo smantellamento delle strutture precarie possa essere condivisa o meno: la modifica dell’art. 45 del PPTR.
“Lì hai la soluzione del problema” ha affermato Lacatena, convinto assertore di questa soluzione.
Il Sindaco Emilio Romani, dal canto suo, anche attraverso l’ANCI Puglia è pronto a fare fronte comune per la tutela del turismo e del territorio.
D’altronde, bisognerebbe puntare ad estendere l’anno balneare dal 1° gennaio al 31 dicembre di ogni anno e per tale ragione, secondo il Consigliere Regionale Lacarra, sarebbe necessario attivarsi per attuare una modifica legislativa.
Di questo, però, è parso perplesso il sindacalista Carrieri della CNA, timoroso dei tempi biblici a cui bisognerebbe sottostare: “i tempi degli imprenditori – ha asserito – non sono quelli della politica”.
All’incontro erano altresì presenti l’Assessore allo Sviluppo Economico Giuseppe Campanelli, il Consigliere Comunale delegato alla Programmazione delle Coste Domenico Alba e i Dirigenti del Comune di Monopoli dott. Pietro D’Amico (A.O. Sviluppo locale) e ing. Amedeo D’onghia (A.O. Urbanistica) che hanno espresso il proprio parere tecnico.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.