Martedì, ore 08:10

 

Operazione del Corpo Forestale dello Stato della Stazione di Monopoli

Il personale della Stazione del C.F.S. di Monopoli ha denunciato il conduttore di un lotto di terreno sito in località “Grottole”, del comune di Polignano a Mare, all’interno del quale si stavano effettuando operazioni di combustione illecita di rifiuti.
In particolare, durante il servizio di controllo del territorio, è stato colto in flagranza di reato il conduttore del terreno, intento a smaltire una sedia a sdraio e rifiuti vegetali, mediante combustione di tubi in plastica per irrigazione in agricoltura. L’operazione era finalizzata a disfarsi illecitamente degli oggetti sopra menzionati, evitando il regolare conferimento presso i centri autorizzati.
E’ stata riscontrata anche la comparsa della tipica nube scura, proveniente dalla combustione del materiale plastico. Si è rilevata nelle vicinanze del lotto di terreno interessato, inoltre, la presenza di abitazioni, nonché di terreni coltivati ad ortaggi, presumibilmente destinati al mercato ortofrutticolo.
Per quanto compiuto, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria il conduttore del terreno dell’agro polignanese, per violazioni dell’art. 256 bis del D.Lvo 152/2006 (combustione illecita di rifiuti), e dell’art. 674 C.P. (getto pericoloso di cose).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.