VIDEO/FOTO – Il benvenuto del Sindaco al nuovo Vescovo Mons. Giuseppe Favale

vescovo video
Domenica, ore 17:49

Si è accennato anche al novecentenario dalla venuta della Madonna della Madia

Prima celebrazione eucaristica da Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli per S.E.R. Mons. Giuseppe Favale
In processione per la solenne Celebrazione Eucaristica presieduta dal Vescovo Mons. Giuseppe Favale
Il nuovo Vescovo Mons. Giuseppe Favale in corteo verso la Cattedrale
Bagno di folla per il nuovo Vescovo della Diocesi Mons. Giuseppe Favale
Grande attesa per l’arrivo del nuovo Vescovo Mons. Giuseppe Favale

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

«Mi sento a casa, anche qui stasera con voi. Ieri sera, ho sperimentato l’accoglienza di tutta la Diocesi e della città di Conversano. Stasera vengo accolto qui a Monopoli e mi sento davvero già uno di voi, della vostra famiglia; lo dico col cuore».

Queste, le prime parole pronunciate pochi istanti fa dal nuovo Vescovo della Diocesi Conversano – Monopoli Mons. Giuseppe Favale dopo il caloroso benvenuto riservatogli dall’intera comunità monopolitana.

Dopo essere stato omaggiato dal Sindaco del Comune di Monopoli Ing. Emilio Romani con un quadro in argento ed alcuni libri, aver ascoltato il saluto istituzionale del Primo Cittadino e un pensiero letto dalla piccola Camilla con un accenno al novecentenario della venuta della Madonna della Madia ed aver ricevuto un pensiero dagli studenti degli istituti scolastici cittadini, il nuovo Pastore ha preso la parola per salutare i numerosi presenti: «Abbiamo bisogno di crescere in umanità – ha spiegato – Per raggiungere la felicità dobbiamo vivere da figli di Dio, guardando al Signore. Dobbiamo essere uomini e donne di speranza nonostante le difficoltà che sperimentiamo nella vita, nelle prove, imparando dai nostri padri. Per questo la storia ci aiuterà a guardare in avanti. Nel passato i nostri padri hanno saputo affrontare con coraggio le prove della vita – ha raccontato – ed hanno saputo costruire il futuro».

Rievocando le passate visite fatte alla Protettrice della città di Monopoli, Mons. Favale ha infine aggiunto tra la commozione generale: «Da stasera, io guarderò il volto della Madonna della Madia non da forestiero o da pellegrino, ma guarderò quel volto da Pastore, e invocherò dalla Madonna benedizioni su benedizioni su tutti voi, sulla nostra città, sulle vostre famiglie e sarà bello ritrovarsi sotto lo sguardo della Madonna».


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.