Sabato, ore 23:03

Disputato il 23 e 24 aprile presso il centro sportivo “Faros” di Terlizzi

I piccoli calciatori del 2009 e 2010 dell’A.S.D. Esperia, riconosciuta “Scuola Calcio di Élite” dalla Federazione Italiana Giuoco Calcio per la stagione sportiva 2015/2016, hanno vinto il 1° Torneo Nazionale “Città di Molfetta” per la categoria piccoli amici, disputatosi lo scorso fine settimana presso il centro sportivo “Faros” di Terlizzi.
I piccoli atleti dell’Esperia del presidente Piero Cometa hanno conquistato meritatamente il primo posto vincendo tutte le partite, distinguendosi per il bel gioco, per la grinta, per la lealtà e correttezza e facendo divertire ed emozionare i numerosi genitori intervenuti. Il torneo ha avuto inizio sabato mattina con il girone eliminatorio vinto a punteggio pieno dagli “esperini” battendo per 4 a 2 i pari età del “Gran football Corato”, proseguito sabato pomeriggio con la vittoria per 1 a 0 con atleti della “Gioventù Calcio Molfetta” ed infine domenica mattina con l’ultima partita del girone di qualificazione, vincendo per 3 a 2 con i piccoli amici del “Terzo Tempo Salerno”. Domenica pomeriggio la semifinale vinta per 3 a 1 con gli atleti del “Green Bisceglie” ed il trionfo in finale con il punteggio di 6 a 3 contro la forte “Free Time Bari”. “Sono stati due giorni intensi e ricchi di emozioni – sottolinea il professor Giuseppe Fontana allenatore degli “esperini” – in cui i piccoli atleti hanno potuto mettere in pratica le indicazioni tecniche ed i movimenti provati durante gli allenamenti, ma soprattutto hanno avuto la possibilità di confrontarsi con altri bambini rispettando valori etici di lealtà, correttezza e tolleranza che caratterizzano il sano agonismo ed il Fair Play. Valori che vengono continuamente richiamati durante gli allenamenti e tutte le attività collaterali dell’Esperia, senza trascurare l’attenzione alla corretta alimentazione, indispensabile per i bambini che fanno sport. Infatti, i piccoli atleti hanno vissuto questi due giorni curando l’alimentazione dalla colazione alla merenda prima della partita, sottoponendosi ad allenamenti tra una gara e l’altra, a sedute di streatching ed a riunioni di preparazione nello spogliatoio prima delle partite come dei veri e propri calciatori professionisti. Ringrazio l’Esperia, i dirigenti accompagnatori Giuseppe Gigantelli e Fiorenzo Gioranna per la preziosa collaborazione e tutti i genitori intervenuti”.
Proseguono, intanto, a pieno ritmo gli allenamenti in vista dei prossimi impegni nei concentramenti federali, per la partecipazione alle attività, tornei e soprattutto alle numerose manifestazioni programmate nei mesi di maggio e giugno organizzate dalla Federazione, da altre Scuole Calcio e naturalmente dall’Esperia.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.