Mercoledì, ore 07:23

A stabilirlo è stato un incaricato dell’Ufficio Tecnico comunale

Già venerdì scorso si è provveduto alla rimozione dell’intonaco dell’edificio pericolante di Chiasso Cristo da cui, il 22 aprile scorso, si è staccato un pezzo di calcinaccio senza fortunatamente colpire nessuno.

A stabilirlo è stato un incaricato dell’Ufficio Tecnico comunale che, nei giorni scorsi, ha effettuato un sopralluogo in loco.

Come già denunciato dalla nostra redazione di “The Monopoli Times”, da oltre mezzo secolo, l’edificio è in stato di abbandono ed è parzialmente crollato, creando non pochi disagi ai residenti delle abitazioni confinanti, che devono far fronte ad una palazzina infestata da scarafaggi, topi e colombi.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.