Mercoledì, ore 21:08

Confortano morale alto e buona condizione fisica. Ma Carolillo non si fida: “C’è da dare di più”

E’ già vigilia di gara #2 dei play – out per l’Action Now!. Dopo la vittoria ottenuta con il punteggio di 75 – 56 nella prima partita, la serie si sposta a Francavilla per un appuntamento che potrebbe già risultare decisivo. Non sarà purtroppo della partita Nicolo’ Giovinazzi, che ha chiuso anzitempo la stagione per il grave infortunio patìto domenica in gara #1. In uno scontro di gioco con Malamov il centro nativo di Castellaneta ha infatti riportato la frattura scomposta del setto nasale, per la quale ha subito un intervento di riduzione e contenzione già nella giornata di lunedì. Assenza grave per la squadra, vicina nella sua interezza ad un giocatore che nella stagione non si è mai risparmiato, giocando quasi sempre menomato da diversi acciacchi.
Malgrado l’ennesima tegola, l’Action Now! vista nella seconda metà di gara domenica scorsa è apparsa squadra in salute. Del resto, le 5 vittorie nelle ultime 7 gare (e delle 2 perse almeno una, quella con Altamura per 71 – 72, era sfuggita rocambolescamente ai biancazzurri) dicono abbastanza chiaramente che Monopoli, dopo aver inserito ben 3 giocatori a febbraio (Robinson, Patterson e Ciccone), ha trovato in extremis la classica “quadra”. Buona sembra essere la condizione fisica, aspetto su cui ha ben lavorato la coppia Centrone – Latorre nelle scorse settimane, consegnando al rientrante coach Sergio Carolillo un team che regge bene i ritmi alti ed il primo caldo di stagione. Il morale per la rimonta in classifica ha fatto il resto, consentendo un ingresso nei play – out significativo per personalità e valori tecnici espressi.
Tuttavia coach Carolillo sa che c’è ancora molta strada da fare e tiene alta la guardia: “Abbiamo fatto un primo passo, ma è solo un piccolo vantaggio, che non possiamo gestire. Andiamo avanti una gara alla volta ed adesso prepariamo questa difficile ultima trasferta dell’anno. Chiederò ai miei massima concentrazione ed attenzione sui dettagli, perché potrebbero fare la differenza. Domenica abbiamo sciupato tanto dalla lunetta, questo non deve più accadere. Dobbiamo essere pronti a cambiare pelle più volte nel corso del match, adattandoci alle situazioni che si verificheranno in campo. Per vincere e chiudere la serie occorrerà certamente giocare meglio di domenica in gara #1, abbiamo il potenziale per farlo”.
L’Action Now! Monopoli ribadisce nell’occasione i sentimenti di stima ed amicizia nei confronti della società Basket Francavilla. Le due realtà sono state compagne di viaggio per oltre vent’anni, un periodo lungo, nel quale malgrado le alterne fortune sportive i rapporti si sono sempre cementati grazie ad un comune sentire e ad una visione fortemente orientata verso la pallacanestro giovanile. Non sarà certo una serie play – out o le intemperanze di alcuni giocatori (peraltro gestibili con il buon senso) a dividere dirigenti e tecnici che hanno condiviso un percorso così importante. Gli atleti (sovente alla stregua di meri e moderni soldati di ventura) passano, le società, con la loro storia e le loro idee, restano.
Gara #2 si giocherà alla Palestra S. Francesco ed avrà inizio alle ore 20.30. A dirigere l’incontro sono stati designati i signori Porcelli di Corato e Nonna di Casamassima. L’incontro sarà ripreso dall’emittente televisiva Canale 7 (telecronaca a cura di Ninni Vadalà, commento tecnico affidato a coach Franco Lacerenza) e trasmesso venerdì sul canale 74 del digitale terrestre.
UFFICIO STAMPA ASD ACTION NOW! BASKET MONOPOLI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.