Amici della Musica, 9^ edizione per la rassegna “Giovani Concertisti”

giovani-concertistiMercoledì, ore 00:02

Appuntamento al 19 e 20 aprile 2016 presso l’Auditorium Bianco-Manghisi di Monopoli

La 36^ Stagione Concertistica degli “Amici della Musica-O.Fiume” di Monopoli si conclude con la consueta rassegna dedicata ai “GIOVANI  CONCERTISTI” in collaborazione con il locale Conservatorio di Musica “N.Rota” che ci ha segnalato i giovani che si cimenteranno in questa rassegna.

Dai loro curricula si evidenzia come si tratti di giovani che hanno già raggiunto un ragguardevole

livello di preparazione e già sono impegnati in importanti appuntamenti musicali.

Detta rassegna sta a significare l’attenzione che l’Associazione ripone nei nostri giovani musicisti allo scopo anche di farli conoscere al nostro pubblico.

L’iniziativa giunta alla 9^ edizione si svilupperà in due serate: il 19 e 22 aprile pp.vv .ed avranno come sede l’auditorium “Bianco-Manghisi”

Nella serata del 19 aprile si esibiranno:

 

Claudio Mansueto        violino primo

   Elisabeth Palmitessa    violino secondo

Marta Cacciatore        viola

          Francesco Tanzi            violoncello

 

Serena Di Palma        flauto

Vittorio Martellotta  chitarra

Il 22 aprile si esibirà il duo:

 

Simona Pentassuglia    violino
Vincenzo Furio              pianoforte

Programma

Mercoledì 19 aprile

 

  1. v. Beethoven Quartetto op. 18 n.4 in Do

   (1770/1827)             minore

 Allegro ma non tanto
Andante scherzoso quasi Allegretto
Minuetto: Allegretto
Allegro . Prestissimo
.

Claudio Mansueto     violino primo

Elisabeth Palmitessa    violino secondo

Marta Cacciatore         viola

Francesco Tanzi           violoncello

Astor Piazzolla           Histoire du Tango

(1921/1992          Bordel 1890

                            Cafè 1930

                            Night club 1960

                           Concert d’Aujourd’ hui

Serena Di palma        flauto

Vittorio Martellotta  chitarra

CLAUDIO MANSUETO, nato nel 1995, inizia lo studio del violino all’età di 7 anni col M° Giuseppe Amatulli. Continua gli studi col M° Didi Tartari, già primo violino dell’Orchestra della Radio di Tirana. In questo periodo si esibisce con l’orchestra da camera “Leonardo Leo”, con la quale esegue da solista i Concerti per violino di J.B. Accolay e A. Vivaldi. Dal 2008 studia presso il Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli sotto la guida del M° Giovanni Zonno, nella classe di musica da camera del M° Domenico Di Leo e nel corso di Quartetto del M° Giuliana Zito. Si è esibito in varie formazioni orchestrali, l’Orchestra dell’Accademia Musicale Pescarese, l’Orchestra da camera “Leonardo Leo. Nel 2012 si esibisce in una serie di concerti da solista, eseguendo il concerto in Mi Maggiore BWV 1042 di J.S. Bach per violino e orchestra. Nel 2014 risulta vincitore, in qualità di primo violino di spalla, dell’audizione per la costituzione dell’Orchestra del Conservatorio. Nel 2015 si perfeziona con Francesco Manara e Daniele Pascoletti, e successivamente esegue la sinfonia concertante di Mozart con i solisti Francesco Manara e Simonide Barconi. Nello stesso anno viene selezionato per eseguire il concerto in mi minore di Felix Mendelssohn in tournée in Italia e Finlandia (presso la Sibelius Academy di Helsinki).

 

ELISABETH PALMITESSA, nata nel 1996, inizia lo studio del violino all’età di 4 anni, presso “L’Accademia dei piccoli musici” di Monopoli, seguita da Annamaria Maiellaro. Dal 2006 studia presso il conservatorio “N. Rota” di Monopoli, sotto la guida del M° Antonio Papapietro e nelle classi di musica da camera del M° Domenico Di Leo e del M° Paola Emanuele. Dal 2011 continua gli studi con il M° Rita Mascagna, e nel 2014, studia con il M° Lucio Degani,.Nel maggio del 2015 esegue la Sinfonia Concertante di Mozart con i solisti F. Manara e S. Braconi, rispettivamente primo violino di spalla e prima viola dell’orchestra del Teatro alla Scala di Milano. Collabora regolarmente con l’orchestra del Conservatorio Nino Rota di Monopoli,  diretta da maestri quali Pablo Varela e Filippo M. Bressan e, nel 2015, prende parte a una tournée in Finlandia, presso il conservatorio Metropolia di Helsinki.  E’ vincitrice di numerosi concorsi: Concorso nazionale Euterpe, Concorso di esecuzione musicale, Concorso nazionale di giovani musicisti, Concorso europeo di musica, Festival internazionale “I colori dell’arte”. Attualmente frequenta il decimo anno di violino nella classe del M° Antonio Papapietro.

 

Marta CACCIATORE, figlia d’arte, intraprende lo studio del pianoforte all’età di quattro anni e comincia ed esibirsi  fin da giovanissima come solista e camerista. Partecipa sin da piccola a concorsi nazionali ed internazionali, classificandosi sempre ai primi posti. Mostra soprattutto una naturale inclinazione alla musica di insieme, e comincia quindi a dedicarsi attivamente alla musica da camera. Mentre si laureava brillantemente con i massimo dei voti in pianoforte, intraprendeva lo studio della viola, affascinata dal mondo degli strumenti ad arco. Comincia cosi una ancor più intensa attività cameristica, sia in veste di pianista che violista.

Partecipa a masterclass e stage con importanti docenti come il Nuovo Quartetto Italiano ed Enrico.Bronzi, esibendosi in formazioni dal duo al quartetto. Dopo la laurea in pianoforte supera l’ammissione alla Scuola di Musica di Fiesole, per perfezionarsi nello studio della viola nella prestigiosa scuola del Maestro Piero Farulli, viola del Quartetto Italiano. Ha  confrequentato masterclass, tra gli altri, con Quartetto di Cremona, Quartetto della Scala, Quartetto Klimt, Trio di Parma, Enrico Dindo ed Enrico Bronzi. Svolge una significativa attività nel campo della musica  contemporanea,  e in occasione del Concorso di composizione “Veretti” le è stata affidata l’esecuzione dei brani partecipanti. Prima parte delle viole dell’orchestra”Galilei”, presso la Scuola di Musica di Fiesole  (FI) è stata diretta dai maestri N. Paskowski, E. Rosadini, C. Boccadoro, G. .Neuhold,  G. Ferro, L Piovano, G. Gelmetti.

Nel 2013 si laurea brillantemente in viola con la votazione di 110/110 con lode presso il Conservatorio “Niccolò Piccinni” di Bari, dove ha appena terminato il biennio di secondo livello sotto la guida dei maestri Paolo Messa e’ Maurizio Lomartire.

 

FRANCESCO TANZI, nasce nel 1994. All’età di 10 anni si avvicina alla musica col pianoforte per poi continuare i suoi studi come violoncellista nella classe del M° Marcello Forte presso il Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli, dove attualmente frequenta il 10° anno. Approfondisce i vari ambiti del sapere musicale nel campo dell’esecuzione solistica, di ensemble e di orchestra, con i maestri Domenico Di Leo, Alessandro Tampieri, Fabio De Leonardis, Giuliana Zito, Michele Nitti, Pablo Varela e prende parte alle masterclass per violoncello, formazioni da camera e quartetto d’archi con maestri quali U. Isgour, M. Piras, F. Manara, D. Pascoletti, S. Braconi e M. Polidori. Ha partecipato, sia in qualità di pianista che di violoncellista a numerosi concorsi a livello nazionale e internazionale, vincendo l'”Ariano in Musica” nel 2008. Con l’orchestra del Conservatorio di Monopoli, della quale è stato 1° violoncello, ha partecipato a progetti Erasmus presso i conservatori di Siviglia e di Helsinki. Ha preso parte a corsi di perfezionamento orchestrale con l’Orchestra “Fenaroli” di Lanciano, diretta da T. Shimono, e a produzioni con l’Orchestra Sinfonica della Città Metropolitana di Bari e con la ICO Magna Grecia di Taranto. Da anni, inoltre, è membro fisso dell’ensemble di violoncelli “Nino Rota”, diretto dal M° Michele Cellaro. Si è esibito per l’VIII^ rassegna “Giovani Concertisti” dell’Ass. “Amici della Musica” di Monopoli e per il “Vivaio Talenti” di EXPO Milano 2015.

 

SERENA DIPALMA, nata a Mola di Bari nel 1994, si diploma con merito in flauto presso il conservatorio “Nino Rota” di Monopoli nella classe del Maestro Angelo Ragno e consegue la laurea in didattica della musica con punteggio di 110 e lode presso lo stesso istituto; inoltre ha da poco concluso il ciclo di Tirocinio Formativo sempre al Conservatorio di Monopoli con votazione 100/100. Ha partecipato a masterclass di flauto tenute dai Maestri Carlos Brunel, Ceren Hepuycel, Bruno Cavallo, Paolo Taballione e Carlo Macalli, nonché a due masterclass internazionali di direzione d’orchestra tenute dal celebre Maestro brasiliano Roberto Duarte. Ha collaborato come primo flauto con l’Orchestra della Città Metropolitana di Bari per una serie di concerti  nel maggio 2015 in diverse scuole della provincia di Bari, e collabora stabilmente con l’orchestra giovanile “La Bottega dell’Armonia” e l’orchestra del Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli. Da anni si dedica con passione ed entusiasmo allo studio della musica da camera, sotto la guida dei maestri Angelo Ragno e Domenico Di Leo. Nel 2013 ha rappresentato con successo per ben due volte il conservatorio di Monopoli nell’ambito della rubrica “Conservatori a confronto”, inserita nella trasmissione televisiva “Uno mattina in famiglia” su Rai 1. Si è inoltre esibita in quartetto, quintetto e sestetto di flauti con altri colleghi, partecipando a diverse serate, manifestazioni e concerti, tra le più importanti “Falaut Campus” 2012 e 2013 e l’ “International Music Week and Fair” della Yasar University di Izmir nel 2014.

 

VITTORIO MARTELLOTTA, inizia lo studio della chitarra classica nell’ottobre 2001 con i maestri Ada Di Bello, Vito Campanella e Marco Carnicelli. Nell’anno 2009 viene ammesso al “Conservatorio N. Rota” di Monopoli sotto la guida del Maestro Adalisa Castellaneta, dove consegue il Diploma Accademico di Primo Livello in Chitarra Classica il 7 Marzo 2014 con la votazione di 110 con lode. Nel corso degli anni frequenta varie masterclass con i Maestri Alberto Plaza, Zoran Dukic, Andrea Vettoretti, Giuseppe Caputo, Luciano Pompilio, Andrea Dieci. Attualmente sta ultimando gli studi di chitarra classica presso il Conservatorio di Monopoli nel corso di Secondo Livello “Curriculum Solistico”. Ha frequentato i corsi di musica da camera del M° Domenico Di Leo, sperimentandosi in varie formazioni ed ensemble strumentali. Si dedica allo studio del Jazz col M° Guido Di Leone e parallelamente alla chitarra classica, ha praticato fin dall’inizio da autodidatta  lo studio del metal. Nel corso degli studi ha suonato in diversi complessi cameristici, progetti acustici e band, fra cui gli Sleeping Shock. Con questa formazione si è esibito al Total Metal Festival del 2012 insieme a gruppi di fama internazionale. Dal 2014 si dedica anche allo studio della Bossa Nova e inizia l’esperienza con diverse formazioni in trio.

 

Venerdì 22 aprile

 

  1. A. Mozart Sonata in Mi minore K 304
    (1756/1791)           Allegro
    Tempo di Menuetto

César Franck       Sonata in La

(1822/1890)           Allegro ben moderato
Allegro
Recitativo-Fantasia, Ben Moderato
Allegro poco mosso

 

Simona Pentassuglia    violino
Vincenzo Furio             pianoforte

SIMONA PENTASSUGLIA, ha iniziato lo studio del violino all’età di 11 anni, alla  Scuola Media ad in indirizzo musicale “G.Bianco” di Fasano (BR). Ha proseguito la sua formazione presso il Conservatorio “N. Rota” di Monopoli sotto la guida del M° Antonio Papapietro. Ha partecipato a numerosi concorsi classificandosi sempre ai primi posti. Nel maggio 2012 è stata selezionata per poter far parte dell’Orchestra Nazionale dei Conservatori. Ha collaborato con diverse formazioni orchestrali e da camera, in particolare con l’ONC, l’Orchestra dell’Accademia Musicale Pescarese e l’Orchestra del Teatro Traetta , l’Orchestra del Conservatorio di Monopoli  e l’ensemble strumentale barocco della Cappella S. Teresa dei Maschi (BA). Ha partecipato a numerose masterclass, in particolare con il M° Marco Fiorini e con il Quartetto della Scala ,sia in formazione di musica da camera che da solista. Nel settembre 2013 ha preso parte a una tournée europea con l’ONC diretta dal M° Antonino Fogliani, avendo così l’opportunità di calcare importanti palcoscenici musicali come il Teatro Verdi di Trieste, la sala Verdi dell’Istituto di Cultura Italiana di Budapest, la Concert Hall dell’Accademia di Musica di Cracovia, il Teatro Polski di Varsavia e il Teatro dell’Opera di Roma. Nel dicembre 2013 si è esibita da solista con l’Orchestra del Conservatorio di Monopoli suonando il Concerto per 2 violini e orchestra in Re minore di Bach BWV 1043. Successivamente, in aprile 2014, è stata selezionata tra i migliori studenti del Conservatorio di Monopoli per esibirsi in una serata della stagione concertistica dell’associazione “Amici della Musica di Monopoli”. Nel giugno 2014 ha l’occasione di esibirsi da solista per la seconda volta con l’Orchestra del Conservatorio Nino Rota suonando musiche del Maestro Armando Trovajoli in un concerto a lui dedicato. Nel 2014 ha conseguito il diploma di vecchio ordinamento con il massimo dei voti sotto la guida dei maestri Antonio Papapietro e Rita Mascagna. Successivamente viene selezionata per entrare a far parte dell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza. Nel 2013 ha inciso con la MG_INC Orchestra “Cantu Smaraudu” di Luca Tessadrelli in prima assoluta. Attualmente frequenta il secondo anno di biennio specialistico in Discipline Musicali – Scuola di Violino ad indirizzo solistico, seguendo le lezioni di musica da camera dei maestri Fabio De Leonardis e Domenico Di Leo.

 

FURIO  VINCENZO nasce a Mola di Bari nel 1993 in una famiglia di musicisti. Dopo aver affrontato con successo diversi concorsi pianistici nonché esibizioni pubbliche, nel 2003 risulta ammesso tra i primi in graduatoria al Conservatorio “Nino Rota” di Monopoli nella classe del M° Roberto Bollea. Partecipa a numerosi concorsi risultandone vincitore, tra cui il concorso nazionale di musica “Igor Stravinsky” di Bari, il IV Concorso nazionale “N. Van Westerhout” di Mola di Bari, il I concorso nazionale “Giovani interpreti” di Pescara, I Concorso internazionale “A. Bibalo” di Duino, III Concorso Nazionale “Città di Conversano”, “Premio Annarosa Taddei” di Roma e tanti altri. Nel 2008 vince il secondo premio all’audizione per l’assegnazione della borsa di studio offerta dall’azienda Surgelsud dedicata a tutti gli studenti e gruppi da camera del Conservatorio di Monopoli mentre nel 2013 risulta finalista al concorso Soroptimist tenutosi a Lecce.

Nell’ottobre 2014, risulta vincitore di una selezione riservata agli studenti del Conservatorio di Monopoli ed esordisce in concerto con l’orchestra eseguendo il Concerto per pianoforte ed orchestra n. 1 di F. Liszt. Nel novembre 2014 consegue con lode il diploma accademico di I livello. Prende inoltre parte ai corsi di perfezionamento tenuti dai Maestri M. Marvulli, A. Tutunov, J. M. Goméz, F. Bidini e dal 2009 frequenta annualmente i corsi estivi dell’Accademia Musicale Pescarese.

Attualmente è iscritto al secondo anno del corso accademico di II livello al Conservatorio N. Rota di Monopoli sotto la guida del M° Roberto Bollea.

 

 

Si ringrazia per la preziosa  collaborazione il M° Domenico Di Leo, docente presso il Conservatorio di Musica “NinoRota” di Monopoli

Porta ore 20,30 – Sipario ore 21,00

Ingresso: intero €. 7,00   – Ridotto €. 5,00

 

Per informazioni.

               

Artesuono –  Pz. S.Antonio 34 Monopoli  – Tel./Fax 080 9372978

Associazione Amici della Musica “Orazio Fiume”  – Tel. 368.3718174

      –  Fax 080 2142402

www.amicimusicamonopoli.com   –  amicimusicamonopoli@libero.it

Biglietti Online

www.amicimusicamonopoli.com

(Visa-Mastercard e prepagate

Visita il nostro sito o seguici su facebook

 

 

 

 

 

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.