Lunedì, ore 15:18

Il Gruppo di Forza Italia Regione Puglia, su proposta del Consigliere Regionale Dott. Domenico Damascelli, ritenendo legittime e assolutamente fondate le richieste formulate dal Comitato Cittadino per la difesa dell’Ospedale S. Giacomo espresse in un convegno svoltosi recentemente al quale ha partecipato lo stesso Consigliere, ha depositato ufficialmente il seguente emendamento al piano regionale di riordino ospedaliero (delibere della Giunta Regionale n.161 e 265): Emendamento 11, Monopoli “Inserire n. 4 posti di UTIC nel reparto di Cardiologia”.

“Auspicandoci che la Giunta Regionale voglia accogliere questo emendamento – scrive il Commissario cittadino F.I Ignazio Amodio – vorrei ringraziare a nome mio personale e del Direttivo di Forza Italia Monopoli il Consigliere Regionale Domenico Damascelli per l’impegno e l’interesse profuso a tutela del nostro Ospedale e dell’intero territorio circostante. Nel 2012 occupavamo il S. Giacomo con il movimento giovanile e tanti amministratori per protestare contro la chiusura dell’UTIC e di Pediatria. Oggi, nel 2016, apprendiamo, dal nuovo piano regionale di “riordino” ospedaliero, anche del declassamento del nostro Ospedale da struttura di I LIVELLO a struttura di BASE. Un declassamento che, al di là dei codici burocratici e degli indici di classificazione, è il primo passo verso un lento e programmato ridimensionamento del nostro nosocomio. Dell’ UTIC (Unita’ di Terapia Intensiva Coronarica), ovviamente, neanche una traccia, ad eccezione forse dell’indicazione della strada da fare di corsa in autoambulanza. Il tutto è accompagnato dalla prospettiva e dal progetto del nuovo Ospedale che sorgerà tra Monopoli e Fasano del quale siamo tutti entusiasti ma che ci auguriamo si realizzi in tempi brevi. E nel frattempo che facciamo, visto che i territori come Monopoli durante la stagione estiva vedono quasi triplicare la popolazione e sono sprovvisti di strutture operative per curare soggetti con infarti gravi? Noi, come forza politica, abbiamo il dovere di non abbassare la guardia e cercare di migliorare le scelte disastrose in materia politico-sanitaria di questi ormai 10 anni di governo a guida centro-sinistra (senza fare nomi, VENDOLA-EMILIANO).  Forza Italia a livello comunale e regionale continuera’ a vigilare su questa situazione senza cedere ne’ alla demagogia ne’ alla retorica del non “strumentalizzare politicamente la vicenda”. Con la salute dei cittadini non si scherza e la politica deve metterci la faccia. Infine, vorremmo ringraziare per l’impegno costante da oltre vent’anni il Comitato Cittadino per la difesa dell’Ospedale S.Giacomo, nelle persone del Presidente, Prof. Angelo Giangrande, del Cav. Ufficiale Angelo Martellotta (per le continue sollecitazioni) e di tutti i suoi membri”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.