Ex scuola dell’infanzia “E. Libera”, le foto dell’interno della dimora abusiva

Questo slideshow richiede JavaScript.

Venerdì, ore 14:19

Nessuno è intervenuto per salvaguardare l’incolumità e garantire la dignità del senzatetto

Derrate alimentari, capi d’abbigliamento, qualche suppellettile ed addirittura una stufetta elettrica.

Questo è quello che si può scorgere al di là della transenna alta che delimita l’androne (antistante la nuova area parcheggio) dell’edificio che un tempo ospitava la scuola dell’infanzia “Europa Libera”, che oggi è diventato una dimora per i senzatetto.

Come già segnalato dalla nostra redazione di “The Monopoli Times” con un precedente servizio giornalistico, da tempo, un extracomunitario senza fissa dimora si rifugia all’interno della struttura inagibile, occupata abusivamente.

Nessun provvedimento, però, ad oggi, è stato ancora preso: oltre a costituire un illecito, infatti, la presenza del clochard – che non ha possibilità di fruire di servizi igienici – rappresenta un rischio igienico-sanitario da non sottovalutare.

Ribadiamo altresì che è inconcepibile vedere un essere umano possa costretto a vivere all’interno di un luogo, che potrebbe crollare da un momento all’altro.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.