Mercoledì, ore 23:48

Campionati Regionali 2016

Si concludono i Campionati Regionali Master 2016 e l’Adriatika Nuoto si interpone tra le due storiche pretendenti al trono d’inverno. La Gp Modugno si conferma Regina e il secondo posto è tutto Nero- Arancio, lasciando l’ultimo gradino del podio, quello conquistato nella passata stagione, alla squadra Bianco Rossa del Cus Bari. La Regione Puglia coinvolge quest’anno circa 1200 nuotatori, numero inferiore solo alla Regione Lombardia che sfora il tetto dei 1600 atleti, registrando quindi un successo incredibile di iscritti e confermando che il nuoto agonistico in Puglia è uno sport incredibilmente fiorente anche per chi ha passato l’adolescenza decenni fa. Fanno da copertina a questa realtà i ragazzi dell’Adriatika Nuoto Monopoli, allenati dal Mister Ettore Guglielmi già da quattro anni. Le 18 gare si sono disputate a partire dalla prima domenica di Febbraio, presso la piscina Comunale di Bitonto, da cui arrivano le prime importanti medaglie: Bronzo per Dolla JuniorAlberto M25 nell’agguerritissima lotta per i 100 stile che tocca la piastra a 58”84 e a questa seguono altri 3 bronzi nella specialità dei 100 Rana, per Simone Ilaria M30, Sangio Roberto M30 e Lessi Simona M40 che nella terza giornata di gare 21 Febbraio a Modugno, passano al raddoppio con la conquista del titolo Regionale nella distanza più breve della medesima specialità con un crono di 41”83 per Simona e secondo bronzo per Roberto con 35”55. A Modugno ottimo l’esordio di Cometa Antonella M40 che si piazza terza nei 50 Farfalla, mentre nei 400 Misti seconda medaglia per Dolla, questa volta d’argento e terzo tempo assoluto e argento anche per Colavitto Marcello M45. I temerari Simone Ilaria M30 e Vittorione Andrea M45 concludono i temuti 200 farfalla conquistando rispettivamente bronzo e Argento di categoria e terminando la giornata di gare.

L’Ultima giornata si è svolta il 28 Febbraio  nell’accogliente struttura del Nadir, Putignano. La moltitudine di gente conferma il grande successo di questi Campionati: Circa 400 atleti hanno affollato le corsie e le ultime medaglie arrivano proprio sulla distanza dei 400 stile libero, 3 Bronzi per Barnaba Antonella u25, Ignazzi Cinzia M30 e Degirolamo Vito che con una grandissima prestazione ferma il cronometro a 4’58”.

Con in tasca un altro ragguardevole successo, si punta sempre più in alto!

Ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.