Medaglia al Valor Civile all’eroe Pietro Furetto

Martedì, ore 09:32

 

Approvata la Delibera di Giunta per il riconoscimento del gesto eroico di salvataggio di due donne in un incendio
 

La Giunta Comunale di Monopoli guidata dal Sindaco Emilio Romani ha approvato nella seduta del 19 febbraio la delibera di giunta con la quale si avvia presso il Ministero dell’Interno, tramite la Prefettura di Bari, la procedura finalizzata alla concessione di una Medaglia al Valor Civile al sig.Pietro Furetto per il gesto eroico di salvataggio di due donne rimaste bloccate in casa a seguito di un incendio sprigionatosi nella propria abitazione.

Nel provvedimento è specificato che “il giorno 18 gennaio 2016 in piazza San Francesco da Paola a Monopoli due donne sono state tratte in salvo da un rogo che si era sprigionato in una abitazione al primo piano dal sig. Pietro Furetto, le cui più luttuose conseguenze sono state evitate grazie alla eccezionale temerarietà e allo straordinario senso civico dal cittadino predetto il quale, ha coscientemente esposto la propria vita a manifesto ed imminente pericolo”.

Alla Delibera di Giunta è allegata una nota del Comando di Polizia Locale nella quale si relaziona dettagliatamente sull’atto di coraggio e di alto senso civico del sig. Pietro Furetto, il quale “…sprezzante del pericolo e mettendo a rischio la propria incolumità fisica, utilizzando una scala di fortuna, (recuperata dalla vicina chiesa) saliva sulla stessa, e aiutava a scendere due persone rimaste bloccate sul balcone, mentre l’abitazione veniva avvolta dalle fiamme”

L’esecutivo considera tale gesto“un esempio di eccezionale e insigne coraggio, di spirito di abnegazione e di straordinarie e alte virtù civiche, indubbiamente meritevole di considerazione e di giusto e appropriato riconoscimento richiesto”.

Ora la Delibera di Giunta con i relativi allegati sarà trasmessa al Ministero dell’Interno, tramite la Prefettura – U.T.G. di Bari per il proseguo della pratica di conferimento, restando a disposizione per l’invio, qualora fosse richiesto, di ulteriore specifica documentazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.