Referendum sulle trivellazioni petrolifere confermato per il 17 aprile

Giovedì, ore 11:12

La Russo: “Solo 60 giorni per informare i cittadini”

Il Portavoce del Comitato “No Petrolio, Sì Energie Rinnovabili”, Silvia Russo, torna a parlare della cocente questione relativa alle trivellazioni petrolifere, inviandoci la seguente nota.

Il 16 febbraio il Presidente Mattarella ha firmato il decreto. È confermata la data del 17 aprile per il Referendum contro le trivellazioni voluto da 9 Regioni italiane fortemente sollecitate da associazioni e comitati ambientalisti di tutta Italia. Si voterà su un solo quesito riguardante la durata dei permessi per trivellare in mare concessi alle multinazionali che, da limitati potrebbero essere fino ad esaurimento del giacimento. Su altri due quesiti, riguardanti il Piano delle aree e la durata delle concessioni sulla terraferma, il 9 marzo si esprimerà la Corte costituzionale. Qualora il parere del conflitto di attribuzione presentato da 6 regioni dovesse avere esito positivo, per legge serviranno 45 giorni prima di andare a votare e forse solo così, visto che invani sono stati gli appelli giunti in maniera trasversale al governatore Renzi e al Pres. Mattarella sull’Election day, la data potrebbe slittare. In attesa del 9 marzo, diamo il via a questa campagna referendaria. A Monopoli ci vediamo lunedì 22 febbraio ore 19 presso il salone della parrocchia di S. Antonio per inaugurare il Comitato referendario No Petrolio. È gradita la partecipazione di tutti: associazioni, comitati, enti di categoria, istituzioni e singoli cittadini. È una battaglia difficile, visto il poco tempo a disposizione ma non impossibile. Insieme si può. È un’importantissima occasione che abbiamo per far arrivare al governo centrale la volontà delle popolazioni locali a difesa e salvaguardia dei propri territori. Non mancate, vi aspettiamo. Per qualsiasi ulteriore informazione o disponibilità da comunicare, potete scrivere a nopetroliopuglia@gmail.com


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.