locandina (1) (1)Giovedì, ore 14:30

 

Primo appuntamento, il 19 febbraio alle 18:30 presso il Museo Diocesano

“Viaggiando nella storia”, una serie di appuntamenti organizzati dall’Archivio Unico Diocesano di Monopoli.

Questo, il titolo dell’iniziativa con la quale l’Archivio storico ecclesiastico vuole offrire alla comunità cittadina ed ecclesiale l’attenzione ad aspetti inediti del passato ed una serie di riflessioni su eventi e personaggi che hanno costruito la nostra civiltà contemporanea.

Il primo appuntamento si tratta della presentazione del libro di Pasquale B. Trizio: “La città dell’olio”. Monopoli e il commercio dell’olio tra il XVII e il XIX secolo, il 19 febbraio alle 18.30 nella SALA MUSEO DIOCESANO di Monopoli (via Cattedrale, 26).

Ad introdurre la conferenza sarà il Responsabile Archivio Unico Diocesano, don Vito Castiglione Minischetti.

Per l’occasione interverrà l’autore del volume, Pasquale B. Trizio.

Pasquale B. Trizio. Curriculum breve

“Pasquale Bruno Trizio è stato ufficiale della Marina Militare e Mercantile, laureato presso l’università degli studi di Bari con specializzazione in storia moderna ed è studioso di storia del commercio marittimo e della navigazione; tra le sue più importanti pubblicazioni La Marineria a vapore del Levante d’Italia, La rotta dell’olio, Il porto di bari – Genesi di un progetto ed. F.lli Laterza-Bari e, per la casa editrice Gelsorosso di Bari, Adriatica-Venezia (1932-2004), Mola, il porto e la sua Marineria e Frammenti di storia molese. In occasione del mese della memoria ha pubblicato La Storia nascosta, sempre della Gelsorosso, volume presentato al Salone Internazionale 2015 del Libro di Torino. Di recente ha pubblicato La Città dell’olio, per i tipi della Arti Grafiche Favia di Bari. Collabora da tempo con le maggiori riviste del settore ed è membro della Word Ship Society. E’ presidente dell’Associazione Marinara “Puglia” di Bari e si dedica, da tempo, allo studio della storia e della cultura del mare del basso Adriatico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.