Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì, ore 11:57

 

Si sperimenta una nuova tecnica di allontanamento naturale di colombi

Nella giornata di ieri, alcuni addestratori del Servizio Falconeria (provenienti da diverse zone della Puglia e non solo) si sono recati in Largo Castello per sperimentare sul territorio monopolitano la nuova tecnica “ecologica” di allontanamento dei colombi.

La squadra ha utilizzato una decina di falchi addestrati.

Pare infatti che la presenza di falchi funga da deterrente per la presenza dei suddetti volatili, responsabili della trasmissione di numerose malattie. Anche la presenza di guano su marciapiedi e carreggiate é estremamente pericolosa, specie durante le precipitazioni piovose, perché rende scivolose le superfici; problematica piú volte richiamata alle cronache nella città eterna, Roma, per parlare dei disagi provocati agli automobilisti sul Lungotevere.

La tecnica del bird control si sta diffondendo rapidamente anche dalle nostre parti.

L’uso dei rapaci è un metodo che rispetta pienamente la Legge 968 del 27/12/1972, che vieta la cattura, l’uccisione e la sterilizzazione dei colombi.

Da indiscrezioni, pare che il Comune di Monopoli si stia orientando verso questa sperimentazione.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.