Questo slideshow richiede JavaScript.

Giovedì, ore 14:13

Tra i materiali di risulta accantonati, c’era amianto. Denunciato il titolare di un’autofficina

Nei giorni scorsi, il titolare di un’autofficina di Monopoli è stato denunciato con l’accusa di violazione della normativa in materia di tutela ambientale all’Autorità Giudiziaria.

L’uomo è risultato responsabile di un deposito di veicoli, improvvisato nell’area di un cortile ubicato alle spalle della chiesa del Sacro Cuore di Monopoli e nei pressi di un parco giochi dove, oltre ad alcune carcasse di autovetture, tra i materiali di risulta accantonati sarebbero stati rinvenuti anche alcuni manufatti di amianto (estremamente dannosi per la salute pubblica).

Il tutto è stato perciò sottoposto a sequestro dai Finanzieri della Compagnia della Guardia di Finanza di Monopoli che, nel corso di quest’attività, sono stati coadiuvati dal personale dell’A.R.P.A..

Sono in corso ulteriori accertamenti ed indagini al fine di identificare gli altri responsabili.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.