Allegretti-(FILEminimizer)
Allegretti

Venerdì, ore 00:06

Si chiude con un bilancio positivo il girone di andata

Il girone di andata del campionato regionale di serie D maschile di basket si chiude con un bilancio positivo per l’AP Monopoli che si è ben inserita in zona play off come da annunci fatti sin dall’inizio del campionato. L’AP si è dimostrata una squadra competitiva in un campionato molto difficile e con giocatori d’esperienza, un po’ di amaro in bocca per la sconfitta in casa contro Molfetta e per la partita persa ai supplementari contro l’Anspi Santa Rita al Pala Fiom. Si riparte da zero nel girone di ritorno poiché diverse squadre hanno rinnovato e rinforzato il loro roster con nuovi innesti.

La trasferta di Ceglie non è andata come si sperava, i monopolitani hanno incassato una pesante sconfitta con un punteggio finale di 89 a 57. L’AP Masseria Santa Teresa ha avuto una lezione di sport da una squadra padrone di casa in tutti i sensi, la Nuova Pallacanestro Ceglie si è mostrata, agguerrita e concentrata, preparata ad affrontare una squadra reduce da quattro vittorie in fila. L’AP sul campo messapico fin dai primi minuti non ha saputo dare prova delle sue capacità, è apparsa subito sottotono ed impreparata ad affrontare la difesa di coach Motta che non lasciava spazi non riuscendo mai ad entrare in partita. Dal canto suo il Ceglie ha saputo sfruttare bene gli spazi e l’esperienza di Caloia (23) sotto canestro e dei tiri da fuori di Lescot (20) qualità che hanno ipnotizzato i nostri.

L’AP purtroppo non ha trovato la giusta chiave di lettura di questa gara, complice la mancanza dopo il trasferimento a Mesagne di Walter Masi, giocatore fondamentale nelle rotazioni di Morè, che anche contro Barletta aveva saputo dare prova delle sue caratteristiche; ma la società è già in cerca di un sostituto di valore che non ne faccia rimpiangere l’assenza. Il match, nonostante alcune individualità monopolitane abbiano provato a distinguersi, è terminato quasi a metà gioco quando entrambe le formazioni hanno compreso l’andamento ed hanno dato spazio ai giocatori di solito meno utilizzati.

L’AP non risulta troppo danneggiata dal punto di vista della classifica da questa gara, infatti rimane salda con 20 punti dietro Corato (30) e Ceglie (28), ma a pari punti con Molfetta e Barletta. Adesso i ragazzi di coach Morè devono dare il meglio di sé con uno scatto d’orgoglio per la prima del girone di ritorno in trasferta a Calimera.

Ufficio stampa


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.