Giovedì, ore 11:52

Impegno mantenuto nei confronti della marineria monopolitana. Grande soddisfazione del PD

«Approvato, a larga maggioranza, l’emendamento che consentirà la revisione delle quote per la pesca del tonno rosso».

Il Circolo del Partito Democratico di Monopoli esprime la grande soddisfazione per questo primo risultato conseguito dal gruppo parlamentare  dei Socialisti e Democratici, che rappresenta un importante passo avanti: «è stato così mantenuto – spiega il direttivo PD – uno degli impegni che gli On.li Gentile e Briano avevano assunto con la marineria di Monopoli, incontrata lo scorso 8 gennaio. Però – precisano – è necessario mantenere – precisano  ancora alta l’attenzione sulle problematiche di un settore così determinante per la nostra economia locale oltre che nazionale e in questo senso il Partito Democratico di Monopoli assicura il massimo impegno».

«Mettere in connessione le Istituzioni con I territori e con il sistema d`impresa  si rivela una scelta vincente – dichiara l`on. Elena Gentile a margine della votazione durante la sessione parlamentare a Strasburgo all`esito del voto favorevole espresso sulla proposta di emendamento presentato dal gruppo dei Socialisti e Democratici finalizzato a definire nuove regole per la redistribuzione delle quote di tonno rosso oggi a totale appannaggio di una sola parte del sistema d`impresa – Abbiamo raccolto dalla viva voce dei pescatori le difficoltà del sistema – continua la parlamentare – soprattutto della piccola e piccolissima impresa della pesca imbrigliato da un coacervo di norme che di fatto hanno mortificato un pezzo rilevante della economia del paese ma soprattutto del mezzogiorno d`Italia impegnandoci in una battaglia finalizzata a rivedere le regole in un contesto di maggiore equità e di equilibrio tra gli interessi di territorio e di impresa. Ora tocca alla Politica nazionale il compito di rivedere la rotta e trovare un punto di sintesi alto tra economia,tutela occupazionale e rispetto dell’ecologia della specie».

«Il Parlamento europeo ha approvato a larghissima maggioranza nella sessione plenaria di Strasburgo l’emendamento del gruppo S&D sulla ridistribuzione delle quote del tonno rosso – ha dichiarato l’on. Renata Briano, vice presidente della commissione pesca – una misura molto sentita dai piccoli pescatori artigianali perché invita gli Stati membri a rivedere le quote con criteri più equi, senza più favorire il monopolio di pochi armatori, così come avviene oggi. Senza dimenticare che, se accidentalmente viene pescato un tonno, il piccolo pescatore rischia di essere gravemente penalizzato. L’approvazione del nostro emendamento significa che noi vogliamo che il tonno rosso possa arrivare anche sulle nostre tavole e non più solo su quelle giapponesi».


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.