reddito-di-dignitaGiovedì, ore 12:01

Del DDL della Regione Puglia si parlerà nel corso di un evento/confronto

Un evento/confronto dal tema il “Reddito di Dignità (ReD) è in programma per lunedì 25 gennaio alle ore 18:30 presso l’Auditorium della Chiesa di Sant’Anna.

L’iniziativa è promossa dal Coordinamento cittadino del Partito Democratico di Monopoli al fine di informare la cittadinanza sul DDL della Regione Puglia.

A novembre 2015, infatti, la Giunta regionale ha approvato il disegno di legge relativo al Reddito di dignità, il provvedimento che consentirà alle famiglie pugliesi che si trovano sotto la soglia di povertà di recuperare un minimo di capacità di spesa, ottenere formazione professionale, reinserimento lavorativo e ruolo all’interno della comunità.

Lo scopo di questo provvedimento, tra i primi della Giunta regionale, è il contrasto alla povertà e all’esclusione sociale.

Questa misura che si realizza senza il bisogno di alzare le tasse, in gran parte attingendo dal fondo sociale europeo, dai fondi nazionali e dal bilancio regionale ordinario, contempla fino ad un massimo di 600 euro al mese, per 20 mila famiglie, corrispondenti a circa 60 mila pugliesi, ogni anno. Nell’arco di 5 anni si prevede di poter raggiungere la totalità della popolazione pugliese che oggi si trova sotto la soglia di povertà.

“Cercheremo di spiegare – spiegano dal partito – che il Reddito di Dignità non è una misura assistenziale o una forma di beneficenza; è un patto che coinvolge tutto il nucleo familiare, in cui si mette a disposizione il proprio tempo per svolgere un’attività concreta, che sia di formazione, di riqualificazione professionale o la disponibilità a svolgere mansioni di utilità sociale”.

Alla serata, interverranno:

  • Titti De Simone, consigliera del Presidente M. Emiliano per l’attuazione del Programma di Governo;
  • Marco Lacarra, Consigliere regionale;
  • il Segretario provinciale del PD di Bari Ubaldo Pagano.

Modererà  Mimmo Diroma, Segretario del Coordinamento Cittadino del PD di Monopoli.

La Cittadinanza tutta è invitata a partecipare ed a portare il proprio contributo.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.