Giovedì, ore 14:46

Parte del ricavato sarà destinato ad una iniziativa di solidarietà sociale

Oltre 10.000 adulti e oltre 5.000 bambini presenti come visitatori. Sono solo questi alcuni degli eccezionali numeri che si sono registrati in questa 9 ^ edizione del presepe vivente in “Cozzana” a Monopoli (Ba). Nel corso delle 6 aperture (una di queste seriamente pregiudicata dalla pioggia) gli ospiti sono giunti dalla vicina Basilicata, Calabria e dalla Campania. Molti i pugliesi che sono giunti dal Salento, dal Foggiano, dalla Valle d’Itria ed, in particolare, dal nord barese.

 Una macchina organizzativa impeccabile, una comunicazione che ha intercettato nuovi flussi, una partecipazione di figuranti senza precedenti. Un successo frutto di un attento lavoro di ricerca sul nostro passato e sulla memoria demologica dell’agro monopolitano. Un percorso che per molti ha significato vivere più intensamente, dal punto di vista religioso, la dimensione spirituale del Natale, ma guardando anche alla storia delle nostre tradizioni e della civiltà contadina.

Tanti i sacrifici fatti con amore dai volontari e ripagati dai tantissimi complimenti annotati sul registro di presenze e manifestate sui social network. Parte del ricavato economico sarà devoluto ad un progetto di solidarietà sociale. Il Comitato organizzatore della Parrocchia ringrazia di cuore tutti, dandovi appuntamento per l’atteso decennale di questo affascinate appuntamento che richiama ormai migliaia di persone.

Ufficio stampa

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.