Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Venerdì, ore 10:12

Nessun bebè ha ancora visto la luce nel 2016 al “San Giacomo” di Monopoli. DATO NASCITE IN CALO

Concepito da genitori stranieri, Roberts Williem è l’ultimo nato del 2015 che, nella tarda serata di ieri, è venuto alla luce alle ore 21:53 all’interno dell’Unità Operativa del reparto di Ostetricia-Ginecologia dell’Ospedale “San Giacomo” di Monopoli, diretto dal Primario F.F. Dott. Nicola Mafario.

Cala così a 510 rispetto alle 535 nascite del 2014, il numero dei bambini nati per mano dell’esperta équipe medica del reparto del nosocomio monopolitano.

graficoGli effetti della crisi economica continuano a ripercuotersi inevitabilmente sul dato in calo, ma quasi in perfetta tendenza con quello registrato nel 2013 di 520 nati; la città di Monopoli non riesce così a superare la soglia dei 50 mila abitanti. Il periodo di difficile congiuntura economica scoraggia le famiglie monopolitane, ma soprattutto le giovani coppie a mettere al mondo un figlio e perciò la media dei componenti per famiglia rimane sul 2,69 (nel 2014).

Tuttavia, tralasciando questa breve digressione incentrata su un’analisi dei numeri, sino al momento della stesura di questo servizio giornalistico, ancora nessun bebè ha visto la luce nel 2016 presso la struttura ospedaliera monopolitana.

trend nascite


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.