asfalto (2)

Martedì, ore 00:16

Necessario pretendere che il manto stradale sia ripristinato come da accordi

In questi ultimi anni, l’efficienza delle infrastrutture monopolitane è stata una dei motivi di vanto dell’attuale Amministrazione Comunale; il fiore all’occhiello invidiato dalle realtà di tutto il circondario.

A causa di alcuni lavori dell’Acquedotto Pugliese prima e del recente intervento di Telecom Italia oggi, però, la situazione è letteralmente cambiata.

Sebbene, fior di quattrini siano serviti a bitumare la maggior parte delle strade del centro abitato di Monopoli, i lavori per la posa dei cavi per l’installazione della fibra ottica stanno creando non pochi disagi alla viabilità, ma non solo.

Una canalina coperta da un’antiestetica colata di cemento di colore rosa divide la banchina dal resto della carreggiata; le cavità fanno poi tutto il resto, costituendo anche un pericoloso intralcio per i pedoni.

Ergo, prima che i lavori si concludano è necessario che il Comune di Monopoli pretenda dalla ditta di mantenere fede agli accordi presi e perciò di ripristinare il manto stradale così come era, realizzato grazie al denaro di tutti i contribuenti.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.