Mercoledì, ore 05:25

Rievocato il tradizionale approdo della Protettrice della città di Monopoli

Questo slideshow richiede JavaScript.

Anche quest’oggi, la commozione scandisce i concitati momenti che accompagnano la venuta della Madonna della Madia e la rievocazione del tradizionale approdo della zattera a Cala Batteria, dove i fedeli monopolitani, anche quest’anno, sono accorsi numerosi.

Si tratta di un appuntamento con la fede, ma non solo…

Il popolo di Dio è radunato al Porto di Monopoli per contemplare i suoi grandi occhi misericordiosi, per perdersi nel suo sguardo di Madre; quello sguardo che ti segue ovunque tu vada.

Tutt’intorno, un religioso silenzio, mentre uno speaker rievoca il racconto della leggenda del 16 dicembre 1117.

Nel frattempo, i confratelli in processione si sistemano così come le autorità civili e militari, tra cui i Sindaci Emilio Romani e Vincenzo Denicolò della città di Triggiano, che condivide con Monopoli il culto della Madonna della Madia e, l’Associazione Nazionale Marinai d’Italia Gruppo di Monopoli presieduto dal Cav. Martino Tropiano; lo fanno anche i membri del Comitato Festa Patria di Monopoli, presieduto da Flavio Petrosillo, che hanno instancabilmente condotto egregiamente i preparativi.

Tutto è ormai pronto, la zattera che, attraverso il mare, conduce la Protettrice della città di Monopoli a riva, si avvicina sotto un cielo illuminato a festa da uno spettacolo pirotecnico. L’andirivieni si ripete per ben tre volte, le stesse volte in cui la Madonna andò in sogno al sacrestano Mercurio affinché avvisasse invano l’incredulo Vescovo Romualdo del suo imminente arrivo, il quale lo credeva alticcio perché era solito alzare un po’ il gomito.

Arriva il momento dell’infusione dell’incenso: il Vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli Mons. Domenico Padovano si avvicina alla zattera e prende il quadro della Madonna della Madia, mostrandolo ai fedeli che si fanno un intimo segno della croce.

L’icona bizantina viene intronizzata e la processione riparte, snodandosi per le vie principali della città prima di giungere presso la Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia” di Monopoli per la celebrazione di una Santa Messa.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.