Giovedì, ore 16:30

il cantiere si sposta su Corso Pintor Mameli e Cala Fontanelle

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Raggiungono le principali arterie di collegamento del centro di Monopoli, i lavori di installazione della fibra ottica che stanno interessando il nostro centro abitato ed i più popolosi insediamenti rurali dell’agro cittadino.

I lavori per la posa dei cavi per la banda ultra larga procedono così senza sosta.

Come potete vedere dalle immagini che vi proponiamo, questa mattina, il cantiere si era spostato su Corso Pintor Mameli e Cala Fontanelle.

Ben 119 armadi stradali saranno collegati alle rispettive centrali raggiungendo un bacino di oltre 20 mila unità immobiliari; si tratta di circa 21 chilometri di scavo che saranno effettuati con l’utilizzo di tecniche meno invasive: per i 1500 metri eseguiti con lo scavo tradizionale, invece, Telecom Italia provvederà a ripristinare il manto stradale.

Si stima che sia entro la prima metà del 2016 che, anche Monopoli, avrà così accesso alla rete ultrabroadband di nuova generazione; arriverà prima a 30, poi a 50 ed infine a 100 megabit al secondo, la fibra ottica che sarà installata sia nel centro urbano che in alcune contrade dell’agro monopolitano dalla Telecom Italia e che, inoltre, sarà utilizzabile anche dagli altri operatori di rete.

 


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Comments are closed, but trackbacks and pingbacks are open.