VIDEO/FOTO – Ultim’ora/FLASH: Furgone in fiamme in via Lepanto

Questo slideshow richiede JavaScript.

Martedì, ore 16:32

Una coltre nube di fumo avvolge Monopoli sud


Nel primo pomeriggio di oggi, un incendio si è propagato dall’interno del vano motore di un Fiat Scudo in via Lepanto, verosimilmente a causa di un corto circuito.

I due dipendenti della Pagliari SRL (ditta che si occupa di ascensori e montecarichi) si sarebbero accorti della fuoriuscita di fumo quando pare che stessero percorrendo la centralissima arteria, che collega la periferia sud della città al centro; il conducente ha avuto il tempo di accostare in uno spiazzo condominiale e scendere dall’abitacolo assieme al collega, prima che lo Scudo fosse avvolto dalle fiamme.

Tempestivamente, con sangue freddo, gli operai allertavano, oltre al centralino del 113, anche il locale Comando di Polizia Municipale e i Vigili del Fuoco di Putignano, giunti in loco con due automezzi, uno dei quali è stato atteso da una pattuglia dei Vigili Urbani lungo la Strada Provinciale 237 Monopoli-Castellana Grotte affinché fosse accompagnato sul posto.

In attesa dei soccorsi, mentre una coltre nube di fumo nero avvolgeva Monopoli sud e sia gli pneumatici che i vetri dei finestrini laterali scoppiavano, si utilizzavano quattro estintori in dotazione ad alcune attività commerciali limitrofe per cercare di domare le fiamme.

Nel frattempo sopraggiungeva una volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Monopoli.
Soltanto l’intervento dei pompieri ha permesso di estinguere l’incendio, che fortunatamente non ha interessato nessun altro veicolo.

Anche una pattuglia dei Carabinieri della locale Compagnia che era di passaggio si è fermata ad offrire il suo aiuto.
L’accaduto rimanda nuovamente alla necessità che anche Monopoli sia dotata di un presidio stabile dei Vigili del Fuoco.


La riproduzione, anche parziale, è consentita previa citazione della fonte “The Monopoli Times” con il relativo URL www.monopolitimes.com.

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons Attribuzione – Non commerciale 4.0 Internazionale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.