Questo slideshow richiede JavaScript.

Mercoledì, ore 11:12

 

Racconto e testimonianza per gli studenti

La storia di Lorenzo Annese, il primo operaio italiano alla Volkswagen, a Wolfsburg, in Germania e il primo straniero ad essere eletto nella commissione interna della casa automobilistica tedesca, raccontata agli studenti delle classi quinte del Polo Liceale “Galileo Galilei” di Monopoli. Ad organizzare l’incontro il prof. Pasquale Annese, e ad introdurre i lavori il Dirigente Scolastico, Martino Cazzorla.

Lorenzo Annese ha presentato la sua esperienza di emigrazione italiana nella Germania degli anni Sessanta e, nonostante lo scandalo che si è abbattuto sulla casa automobilistica, oggi, ha detto ai ragazzi, è un pensionato ancora legato all’industria a cui ha dedicato tutta la sua la vita.

Annese oggi ha settantotto anni e quando lasciò Alberobello, nel 1958, era un giovane carico di grandi speranze come gli studenti davanti a cui ha presentato la sua esperienza di vita e di lavoro. Annese fu il primo italiano a lavorare in Volkswagen e divenne presto anche il primo straniero a far parte del Consiglio di fabbrica, un sindacato interno che include, attraverso un sistema di consultazione molto capillare, gli operai anche nella gestione della fabbrica.

La testimonianza al Polo Liceale ha ripercorso gli anni dal 1965 fino al 1970, per poi arrivare ai giorni nostri, raccontando il la condizione dei lavoratori italiani nella fabbrica e le prospettive di studio e di lavoro, oggi, in Germania.

 

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.