Questo slideshow richiede JavaScript.

Domenica, ore 19:32

I prossimi appuntamenti

Quest’oggi, la comunità cattolica si è ritrovata per celebrare la solennità degli Ognissanti, che ogni anno cade il 1° novembre e che é seguita dalla Commemorazione dei defunti (2 novembre).

Si tratta di una “domenica speciale – ha pocanzi ricordato il rettore don Giovanni Intini nel corso della santa messa officiata presso la Basilica Cattedrale “Maria SS della Madia” di Monopoli, al termine della quale ci si è soffermati a pregare presso l’altare della Cappella dei Martiri prima di andare a spegnere la lampada votiva della Madonna della Madia – perché è quella in cui si celebrano i Santi, che sono il frutto della storia e della Passione di Cristo. Il caledario non ce la fa a contenere tutti i Santi in quanto Dio vuole tutti Santi”.

Durante questa solennità, però, l’attenzione della collettività si rivolge anche a coloro i quali sono nel Regno dei Cieli, accolti nella Casa del Padre: si approfitta dei primi giorni di novembre per recarsi al Cimitero comunale e rendere perciò visita alle tombe dei propri defunti illuminate per l’occasione da una lampada votiva. Si assiste così ad un continuo via vai da e verso il camposanto.

In quest’occasione e usanza far accendere una luce e porgere un fiore ai propri cari.

Da mezzogiorno e sino a domani è altresì possibile fare indulgenza plenaria da poter applicare ai defunti: “é un dono spirituale fatto con delle preghiere – ha spiegato don Giovanni – si offre ai propri defunti una preghiera dopo essersi confessati, aver fatto la comunione e la professione del credo oppure si può fare indulgenza spirituale con una visita al cimitero”.

Domani, alle ore 10:30 presso la cappella dei caduti sarà celebrata una messa presieduta dal vescovo della Diocesi Conversano-Monopoli Mons. Domenico Padovano e concertata da tutti i sacerdoti della città.

Da giovedì, invece, è prevista l’esposizione eucaristica alle 12 e poi alle 16:30 sino a 18:30 con adorazione eucaristica; inoltre, sino a giugno alle ore 20 ci sarà un momento di preghiera ispirato al tema del Giubileo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.