Gender (D)Istruzione, appello al Sindaco Romani

Giovedì, ore 13:05

Associazioni e partiti politici sul piede di guerra

All’indomani dell’incontro Gender (D)Istruzione tenutosi lunedì scorso presso il Salone parrocchiale della Chiesa di Sant’Anna e senza la moderazione del Dirigente Scolastico Liliana Camarda, AltraPolis – Laboratorio Urbano di Cittadinanza Attiva, Unione degli Studenti Monopoli, ARCI Monopoli, SEL Monopoli, PD Monopoli, Movimento Manisporche e Verdi tornano sulla spinosa questione, inviandoci una nota dalla quale si evince un appello lanciato al Sindaco Emilio Romani.

“La delicatezza della questione legata all’educazione dei nostri figli e dei diritti civili e sociali merita una straordinaria attenzione – scrivono – Ogni messaggio, specie se veicolato attraverso mezzi e strumenti di un Istituto scolastico, deve essere diffuso con scrupolosa premura. E non deve dare adito a fraintendimenti, dubbi, impressioni che attraverso questi strumenti si voglia veicolare un’idea di società a scapito di un’altra. Tutto questo, nella diffusione e nella costruzione dell’incontro “Gender(D)Istruzione” di lunedì 26 ottobre, è clamorosamente mancato”.

Il Primo Cittadino è perciò interpellato ad “accertare tutte le responsabilità ed a prendere una posizione netta e chiara rispetto a quanto accaduto, in quanto evento completamente inaccettabile in ogni suo aspetto”.

439 Visite totali, 1 visite odierne

Redazione The Monopoli Times

“The Monopoli Times, la nuova frontiera dell’informazione” – www.monopolitimes.com

Testata giornalistica iscritta presso il Tribunale di Bari R.G. 4349/2014 Reg. Stampa 33